Grande successo liste Fiom-Cgil in St Microelectronics e Micron

In St Microelectronics hanno votato quasi 1700 lavoratrici e lavoratori: la lista della Fiom-Cgil ha avuto oltre il 64% dei consensi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

 GRANDE SUCCESSO DELLE LISTE DELLA FIOM-CGIL

IN ST MICROELECTRONICS E MICRON – AGRATE BRIANZA

 

La Segreteria della Fiom-Cgil di Monza e Brianza esprime grande soddisfazione per il risultato ottenuto nel rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie in St Microelectronics e Micron di Agrate Brianza, aziende multinazionali  con circa diecimila addetti in Italia.

Un risultato che premia il lavoro e la coerenza della Fiom e della Cgil sulle grandi questioni aperte che vanno dal confronto con il Governo in merito alla riforma del mercato del lavoro,per la riduzione della precarizzazione dei rapporti di lavoro,per una politica che risponda alle esigenze dei giovani, alla riforma delle pensioni, alla questione degli “esodati”, nonche’ la mobilitazione condotta,  contro l'attacco all'art. 18 portato dal Governo e dalla Confindustria, a favore della riconquista del CCNL, contro le scelte della Fiat. 

Un voto per riaffermare la democrazia e la rappresentanza sindacale scelta e votata da tutti i lavoratori e le lavoratrici, nonché una grande prova di democrazia e di partecipazione.

 

In St Microelectronics hanno votato quasi 1700 lavoratrici e lavoratori:

la lista della Fiom-Cgil ha avuto oltre il 64% dei consensi,

ottenendo 19 delegati su 33 eleggibili.

Alla Micron si sono recati alle urne quasi 500 lavoratrici e lavoratori

e la lista della Fiom-Cgil ha avuto oltre il 70% dei voti,

ottenendo 7 delegati sui 12 eleggibili.

 

La Fiom-Cgil di Monza e Brianza, nell’esprimere soddisfazione per il risultato ottenuto, grazie all’impegno e alla disponibilità dei candidati e delle candidate, ringrazia tutti i lavoratori e le lavoratrici che con il loro voto hanno permesso questo storico successo.

Questo voto indica una maggiore responsabilità per l’insieme della Fiom-Cgil  che rinnova il proprio impegno, nella scelta e nell'azione, di ricerca della sintesi unitaria,nell’interesse dei Lavoratori e delle Lavoratrici. Da questo voto esce un invito chiaro a lavorare per la riconquista di un contratto nazionale di lavoro unitario per tutti i metalmeccanici, a sostegno della democrazia e per l’estensione dei diritti nei luoghi di lavoro.

 

                                                                                   La Segreteria Fiom-Cgil MB

Monza, 23-Aprile-2012

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento