Cultura Triante / Via Quintino Sella

E' nata “M.Ar.Co.”, l’associazione che porta l’arte a casa dei monzesi

E' nata ufficialmente l'associazione culturale, senza scopo di lucro, che si occuperà della diffusione dell'arte contemporanea in città. Le mostre saranno ospitate nelle case di tutti i cittadini che daranno disponibilità

L’arte vista con occhi diversi. L’arte vista in spazi diversi. Ma, soprattutto, l’arte di tutti e per tutti. 

E’ nata a Monza M.AR.CO., un’associazione culturale, senza scopo di lucro, che si occuperà di diffondere in città l’arte contemporanea. 

Il battesimo della neonata associazione avverrà in una casa di via Quintino Sella 3 - due piani con cripta e giardino esterno -, che accoglierà la prima mostra collettiva in concomitanza con il Gran Premio di Formula 1. 

M.AR.CO., che inaugura ufficialmente giovedì sera alle 19, lascerà le proprie porte aperte alla cittadinanza e alla comunità per far sì - spiegano gli ideatori - che “quest’ultimi siano agenti attivi in grado di farlo crescere".

Chi vorrà, infatti, potrà ospitare le mostre all’interno delle proprie abitazioni - sulla scia di un Kunsthalle centro europeo - o contribuere a creare intorno alle opere un dibattito costruttivo. 

La prima mostra “condivisa”, ospitata nella casa di via Quintino Sella, sarà “vertical limits: research on posthuman”. M.AR.CO. ospiterà grandi nomi, da Vik Muniz a Keith Haring passando per Damien Hirst, e nomi meno noti ma non meno interessanti come Nicus Lucà, Arianna Uda e The Bounty Killart. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' nata “M.Ar.Co.”, l’associazione che porta l’arte a casa dei monzesi

MonzaToday è in caricamento