Dancing on the strings, jazz e blues a Villasanta da giovedì 23 novembre

La musica di qualità è di nuovo protagonista a Villasanta: dopo la rassegna dedicata al cantautorato e intitolata “Parole al vento” (che nei mesi scorsi ha visto la partecipazione di artisti del calibro di David Riondino, Mauro Ermanno Giovanardi, Francesco Tricarico e Marco Massa) e dopo il recente concerto del quintetto del pianista Nico Morelli, in equilibrio tra jazz, pizzica e folk, giovedì 23 novembre nella cittadina brianzola scatterà una nuova rassegna, intitolata “Dancing On The Strings” e dedicata agli strumenti a corda.
Questa manifestazione, curata e ideata dal direttore artistico Antonio Ribatti, intende abbracciare non solo il jazz ma i suoni di ogni genere, provenienti da ogni parte del mondo, con un’attenzione particolare rivolta agli strumenti a corda. Non solo: nel corso di questa iniziativa si darà l’avvio a una serie di progetti didattici grazie ad alcuni incontri con gli studenti delle scuole medie di Villasanta, durante i quali si racconterà ai giovani il meraviglioso mondo dei cordofoni.
Quattro i concerti in programma fino a mercoledì 1 dicembre al Cineteatro Astrolabio (inizio live ore 21.30; ingresso 8-10 euro) con alcuni degli artisti più noti della scena nazionale e internazionale. Il live inaugurale, giovedì 23 novembre, è affidato al cantautore siciliano Marco Corrao, che presenterà il progetto “Storto”, il suo ultimo lavoro discografico, e che si esibirà in duo con il jazzista Giuseppe Milici, virtuoso dell’armonica cromatica. Quello di Corrao è un cantautorato schietto e pregno di blues, che affonda le radici nel Mediterraneo ma che strizza l’occhio ai ritmi africani. Il tutto, come detto, impreziosito dalla presenza di un indiscutibile talento dell’armonica cromatica come Giuseppe Milici.
Marco Corrao ha all’attivo collaborazioni importanti come quella con Eugenio Finardi (per il live di “Anima Blues”) e, in ambito jazz, con Francesco Cafiso. Ha realizzato tour in Italia, Svezia, Danimarca, Inghilterra e Stati Uniti. Dal canto suo, in oltre trent’anni di carriera, Giuseppe Milici ha suonato in tutto il mondo, collaborando con jazzisti del calibro di Romano Mussolini, Lino Patruno e Fabrizio Bosso, ma anche con artisti quali Antonella Ruggiero, David Riondino e molti altri.
Il giorno dopo, venerdì 24 novembre, è in programma uno degli appuntamenti più attesi di “Dancing On The Strings”: i riflettori saranno, infatti, puntati su Rita Marcotulli, una delle jazziste italiane più apprezzate a livello internazionale, che si cimenterà in un recital in piano solo. Giovedì 30 novembre spazio al quartetto internazionale di Greg Lamy, chitarrista nato a New Orleans e residente tra il Lussemburgo e Parigi, che presenterà “Press Enter”, album di recente pubblicazione, con la presenza, come special guest, del cantautore milanese Marco Massa, con il quale la formazione di Lamy collabora da diversi anni, esibendosi in vari Paesi europei (come Francia, Belgio e Germania). Infine, il concerto di chiusura (venerdì 1 dicembre) è affidato a due nomi illustri della scena jazz italiana: il chitarrista Bebo Ferra e il contrabbassista Paolino Dalla Porta. Da vent’anni Ferra e Dalla Porta tengono vivo, con il progetto “Bagatelle”, una delle esperienze più rappresentative dell’arte del duo, suonando musica di grande lirismo, frutto di una perfetta sintesi tra radici mediterranee, dimensione europea e tradizione afroamericana.
 
Cineteatro Astrolabio, via G. Mameli 8, 20852 Villasanta (MB).
Tel: 0362.325341. Mail: astrolabio.controluce@gmail.com; www.dancingonthestrings.it
 

DANCING ON THE STRINGS - Da giovedì 23 novembre a venerdì 1 dicembre

Giovedì 23 novembre:
MARCO CORRAO con GIUSEPPE MILICI “Storto”
Marco Corrao (chitarra e voce) e Giuseppe Milici (armonica cromatica).

Venerdì 24 novembre:
RITA MARCOTULLI “Solo”
Rita Marcotulli (pianoforte).

Giovedì 30 novembre:
GREG LAMY QUARTET special guest MARCO MASSA “Press Enter”
Greg Lamy Quartet - Greg Lamy (chitarra elettrica), Johannes Müller (sax tenore), Gautier Laurient (contrabbasso), Jean-Marc Robin (batteria); special guest Marco Massa (chitarra e voce).

Venerdì 1 dicembre:
BEBO FERRA e PAOLINO DALLA PORTA “Bagatelle”
Bebo Ferra (chitarra); Paolino Dalla Porta (contrabbasso).
 
Inizio concerti: ore 21.30.
Biglietti: 10 euro intero, 8 euro ridotto e convenzioni.
Abbonamento a due concerti: 10 euro.
Per usufruire della riduzione è possibile dotarsi della AH-UM CARD gratuitamente, compilando il modulo on line: www.ah-um.it/profiles-add/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Visite guidate alla scoperta degli angoli più suggestivi di Monza

    • dal 5 settembre al 12 dicembre 2020
  • Torna il tempo delle mele: raccolta nel frutteto del parco

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 31 ottobre 2020
    • Frutteto del Parco
  • Cammino di Sant'Agostino: cinque percorsi tra storia e fede

    • Gratis
    • dal 27 settembre al 31 ottobre 2020
  • A Monza mercatini di Natale Covid free

    • Gratis
    • dal 28 novembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Piazza Carducci e piazza San Paolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MonzaToday è in caricamento