“Marcia degli uomini scalzi” per i profughi a Monza venerdì alle 19

Un modo per rendere evidente la propria scelta. Una manifestazione per chiarire che la Brianza è solidale. 

Venerdì 11 settembre, alle ore 19, andrà in scena in Arengario la “Marcia delle donne e degli uomini scalzi”: una passeggiata collettiva, naturalmente a piedi scalzi, per mostrare la propria vicinanza agli immigrati arrivati negli ultimi mesi in Italia. 

Sono tante le adesioni - Cgil, Cisl, Uil, Arci Mb, Anpi Mb, Tavola della pace Mb - che lasciano immaginare una buona risposta della città alla “sfilata”, che partirà in Arengario e terminerà in Largo Mazzini. 

“E’ arrivato il momento di decidere da che parte stare - è l’appello della Cgil -. E' vero che non ci sono soluzioni semplici e che ogni cosa in questo mondo è sempre più complessa. Ma per affrontare i cambiamenti epocali della storia è necessario avere una posizione, sapere quali sono le priorità per poter prendere delle scelte”. 

“Noi stiamo dalla parte degli uomini scalzi - spiega la sigla sindacale -. Di chi ha bisogno di mettere il proprio corpo in pericolo per poter sperare di vivere o di sopravvivere. E' difficile poterlo capire se non hai mai dovuto viverlo. Ma la migrazione assoluta richiede esattamente questo: spogliarsi completamente della propria identità per poter sperare di trovarne un'altra. Abbandonare tutto, mettere il proprio corpo e quello dei tuoi figli dentro ad una barca, ad un tir, ad un tunnel e sperare che arrivi integro al di là, in un ignoto che ti respinge, ma di cui tu hai bisogno”.

E proprio per loro, tutta Italia, Monza compresa, venerdì scenderà in piazza. Scalza. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Visite guidate alla scoperta degli angoli più suggestivi di Monza

    • dal 5 settembre al 12 dicembre 2020
  • Torna il tempo delle mele: raccolta nel frutteto del parco

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 31 ottobre 2020
    • Frutteto del Parco
  • Cammino di Sant'Agostino: cinque percorsi tra storia e fede

    • Gratis
    • dal 27 settembre al 31 ottobre 2020
  • I ragazzi a scuola di arte circense

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 15 settembre al 27 ottobre 2020
    • Corte dei Frati
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MonzaToday è in caricamento