"Elena Mutinelli. Nel silenzio più teso", mostra ai Musei Civici

  • Dove
    Musei Civici
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 29/06/2016 al 11/09/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Ingresso compreso nel biglietto del museo
  • Altre Informazioni
    Sito web
    museicivicimonza.it

I Musei Civici di Monza da lunedì 29 giugno all’11 settembre ospitano la mostra “Elena Mutinelli. Nel silenzio più teso”. L’esposizione della scultrice milanese ribadisce l’attenzione alla scultura contemporanea perseguita da tempo dal museo. Le sculture di Elena Mutinelli indagano il mistero del corpo, dell’Eros e della tensione generata dallo scarto tra materia e pensiero.

L’allestimento è ospitato nella sala espositiva contemporanea del museo e si contamina all’esterno con i pezzi lapidei romani del chiostro, mettendone in risalto per contrasto o per analogia le valenze simboliche della rappresentazione plastica. “La figura umana diventa per Elena Mutinelli il luogo fisico dove mettere in scena la rappresentazione di un processo di trasformazione della materia in stati d’animo. Un percorso di conoscenza che affonda nel mito e nella ritualità primitiva, e che spesso sconfina in una esoterica dimensione religiosa. Le sue sculture sono luoghi generativi di mutamento e trasformazione. I corpi, resi inquieti e sotto tensione da dinamiche interne, sono forzosamente sottoposti a un processo di metamorfosi che, portato alle estreme conseguenze, ne altera le anatomie, disorienta lo spettatore” ha spiegato il curatore dei Musei Civici Dario Porta. L'inaugurazione è in programma domenica 26 giugno alle 18. Mostra aperta al pubblico con costo compreso nel biglietto del museo.

ELENA MUTINELLI - Nipote dello scultore figurativista Silvio Monfrini, Elena Mutibelli nasce a Milano nel 1967. Dopo l’ottenimento del diploma di laurea all’Accademia di Belle Arti di Brera si trasferisce a Pietrasanta per consolidare la tecnica scultorea del marmo. Il contatto con la materia grezza, così densa di possibilità, e la pratica scultorea esercitata insieme alle maestranze locali saranno esperienze fondamentali nel raggiungimento di una padronanza tecnica sopraffina. La conferma di questa facilità a trattare il marmo sarà sancito dal rapporto di collaborazione instaurato a partire dai primi Anni Novanta con la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano. Crea le proprie opere in uno studio personale e inizia a collaborare con prestigiose gallerie nazionali e internazionali e oggi continua nel suo studio in Brianza la sua personale ricerca plastica sull’enigma del corpo, dando vita a opere di intrigante bellezza e compiuta maestria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Visite guidate alla scoperta degli angoli più suggestivi di Monza

    • dal 5 settembre al 12 dicembre 2020
  • A Monza mercatini di Natale Covid free

    • Gratis
    • dal 28 novembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Piazza Carducci e piazza San Paolo
  • Si alza il sipario al Villoresi: in scena cento anni di teatro

    • dal 10 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Villoresi
  • Pagine di carta

    • Gratis
    • dal 26 settembre al 13 dicembre 2020
    • Biblioteca di Vimercate
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento