La poetica dello scarto di Ernesto Galimberti

L'evento

Galimberti in questa occasione ci presenta una serie di opere polimateriche.

Sono una forma di "Bassorilievi" dalle svariate dimensioni che nascono dal processo del fare di un primario gesto creativo: ciò che per l'artista nel suo precedente processo creativo era materia superflua, inutile e quindi scartata, grazie all'occhio vigile ed esperto di Galimberti, abituato a forme non usuali, prende nuova vita. Ernesto rielabora schemi puramente mentali ed emotivi, dove elementi diversi: gesso, cemento, ruggini, tela ed altro ancora, si fondono in una texture libera e gestuale; una stesura inequivocabilmente informale, tesa ad enfatizzare e dar volume a nuove forme emozionali.

Vernissage: sabato 3 maggio ore 17:30

a cura di: Luigi Consonni

sala espositiva: Corte del Cagnat

Via Roma, 38 - Macherio, MB

INGRESSO LIBERO

Orario mostra: giovedì, venerdì: 16:30 - 18:30 - sabato e festivi: 10:30-12:00 / 16:00-19:00

INFORMAZIONI: visite scolaresche su appuntamento Tel. 320.5788.799

tel. 039-20756.204 - Fax 039-20756.230 - e-mail istruzione@comune.macherio.mb.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Si alza il sipario al Villoresi: in scena cento anni di teatro

    • dal 10 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Villoresi
  • Teatro Binario 7: ecco la nuova stagione teatrale

    • dal 23 ottobre 2020 al 9 maggio 2021
    • Teatro Binario 7
  • "Che Spettacolo!": al via la rassegna di teatro ragazzi

    • dal 8 novembre 2020 al 7 febbraio 2021
    • Auditorium
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento