rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Feste / Seregno

Dopo due anni torna la fiera in città: ecco tutti i divieti

L’appuntamento con la sagra è in programma domenica 24 e lunedì 25 aprile

Dopo due anni di forzata sospensione causa Covid, l’ultimo fine settimana di aprile si rinnova il tradizionale appuntamento con la Fiera di Santa Valeria: oltre 190 i commercianti ambulanti che saranno presenti all’appuntamento di domenica 24 e lunedì 25 aprile. L’edizione di quest’anno sarà caratterizzata da una collocazione diversa dal passato recente.

Le più recenti normative di sicurezza indicavano come non più adeguati alcuni tratti stradali come la via Cairoli, la via Sauro e la via Baracca che, per calibro, non consentono la contemporanea presenza di bancarelle e di corsie libere per eventuali mezzi di soccorso. Da qui, uno sviluppo alternativo dell’area fieristica, sviluppo lineare (una sorta di moderno “decumano”) che da via Santa Valeria arriva fino al principio di via Cadore.

sagra giostre-2

Già progettata per la (non realizzata) edizione 2020 della Fiera e introdotta per il momento in modalità sperimentale, la nuova collocazione consente tra l’altro di recuperare il tradizionale collegamento tra il polo fieristico e l’area del Luna Park. Fino ad alcuni anni fa, quando era collocato dove oggi c’è il parco Giovanni Paolo II, il Luna Park era quasi contiguo alla Fiera (che iniziava in via Sauro): questa contiguità si era persa con la collocazione dei giostrai in via Ancona ma, con la progettualità introdotta quest’anno, potrà almeno in parte essere recuperata.

Queste le aree dedicate alla Fiera (su cui vige, nei due giorni, vigerà in permanenza divieto di sosta con rimozione forzata): Via Santa Valeria, Via Sauro, Via Toti, Via De Bernardi, Via Sant'Anna, Viale Santuario, Piazzale Madonnina, Viale Piave, Via D'Aquino, Via Gorizia, Via Cadore. Nei due giorni di Fiera, inoltre le seguenti vie saranno interessate da divieto assoluto di circolazione dalle 6 alle 22: Via Santa Valeria (da via Oberdan a piazzale Santuario), Via Manara, Via Previati, Via Gola, Via Sauro (da via Santa Valeria a via Toti), Via Toti (da via Sant'Anna a via Sauro), Via Sant'Anna, Via De Bernardi, Viale Piave (da via Cadore al parcheggio mercato), Piazzale Santuario, Via Cadore (da via Santa Valeria a via Alla Porada), Via Gorizia (da via Cadore a via Rismondo), Via D'Aquino, Via D'Oggiono, Viale Santuario, Piazzale Madonnina. In via Porada, invece, il Luna Park è programmato dal 15 aprile al 1 maggio.

“Oltre che un fondamentale elemento di identità della nostra comunità civica, la Festa di Santa Valeria rappresenta un momento importante per l’economia del nostro territorio: la Festa è un grande appuntamento, che richiama in città diverse migliaia di persone - ha sottolineato Ivana Mariani, assessore allo Sviluppo Economico - Abbiamo dovuto confrontarci con l’evoluzione delle norme sulla sicurezza, norme che ci chiedono cose sempre nuove: abbiamo voluto trasformare gli obblighi in opportunità disegnando un’area fieristica che pensiamo possa essere più sicura, ma anche più attraente”.

“Tra tutto ciò che l’emergenza sanitaria ci ha tolto, le feste per Santa Valeria ci sono mancate in maniera particolare - ha spiegato il sindaco Alberto Rossi -  Abbiamo aspettato il ritorno di questo momento. E, in questa attesa, molte persone del quartiere e della Parrocchia si sono impegnati per tenere viva l’idea. Ringrazio loro e tutti coloro che, a vario titolo, si impegneranno ad animare queste giornate di festa, un momento di leggerezza e serenità di cui tutti avevamo ed abbiamo bisogno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo due anni torna la fiera in città: ecco tutti i divieti

MonzaToday è in caricamento