"Di ombra e di luce", spettacolo su Caravaggio a Monza

  • Dove
    Teatro Binario 7
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 09/02/2018 al 09/02/2018
    11 (solo scolaresche) e 21
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    teatropedonale.com

In contemporanea con la mostra dedicata a Caravaggio al Palazzo Reale di Milano e con gli allestimenti alle Gallerie d’Italia, l'associazione culturale Teatro Pedonale ha deciso di dedicare uno spettacolo al celebre artista nato a Milano il 29 settembre 1571 intitolato "Di ombra e di luce. Io Michelangelo Merisi detto il Caravaggio".

Lo spettacolo andrà in scena a Monza, al teatro Binario 7, venerdi' 9 febbraio, con un doppio appuntamento riservato alle scolaresche la mattina e agli spettatori la sera. La regia è stata affidata a Matteo Riva, la drammaturgia a Maurizio Giovagnoni, in scena l’attore Matteo Bonanni e la danzatrice Roberta Di Matteo.

Il testo teatrale nasce dal desiderio e dalla necessità di assistere non ad una rappresentazione critica ma di sentire la voce stessa di Caravaggio. Lo spettacolo coincide con la parte finale della sua vita: nel luglio del 1610 Caravaggio è in fuga, ha ucciso e deve nascondersi, dopo anni di esilio raggiunge Porto d'Ercole per salpare su una nave che l'avrebbe dovuto ricondurre a Roma. Il Papa gli ha concesso la grazia ma di nuovo viene fermato e interrogato per accertamenti, mentre la nave salpa senza di lui. Malato e abbandonato, troviamo l'artista solo sulla spiaggia in una sorta di racconto di se stesso, che si snoda attraverso lucide considerazioni sulla sua arte e drammatiche descrizioni della sua contraddittoria natura umana.

“L’Amministrazione Comunale ha fortemente voluto questo prestigioso spettacolo a Monza per costruire un ponte simbolico con gli importanti eventi espositivi milanesi. Offriamo, dunque, una grande opportunità culturale rivolta alla città di Monza e non solo, con una particolare attenzione agli studenti delle scuole del territorio che parteciperanno alla replica di venerdì mattina" ha detto Massimiliano Longo, assessore alla Cultura del comune di Monza.

L'azione drammaturgica non vuole essere un resoconto del finale di una vita tormentata, piuttosto il tentativo di compiere un viaggio dentro l'anima dell'artista per superare l'idea riduttiva di Caravaggio come personaggio maledetto, distruttivo o autodistruttivo, o ancor peggio, fuori dal suo tempo. Michelangelo Merisi è stato pienamente uomo del suo tempo, erede geniale dell'arte che l'ha preceduto, interprete lucido e rigoroso della rappresentazione del sacro che fonde con le sue tensioni personali.

Info e prenotazioni: teatropedonale@gmail.com, wwww.teatropedonale.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Si alza il sipario al Villoresi: in scena cento anni di teatro

    • dal 10 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Villoresi
  • Teatro Binario 7: ecco la nuova stagione teatrale

    • dal 23 ottobre 2020 al 9 maggio 2021
    • Teatro Binario 7
  • "Che Spettacolo!": al via la rassegna di teatro ragazzi

    • dal 8 novembre 2020 al 7 febbraio 2021
    • Auditorium
  • Spettacolo per bambini per Carnevale "Il diavolo fortunato"

    • 14 febbraio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MonzaToday è in caricamento