Gioele Dix al teatro Manzoni con la prima nazionale di "Vorrei essere figlio di un uomo felice"

  • Dove
    Teatro Manzoni
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/10/2016 al 16/10/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Da 28 a 13 euro
  • Altre Informazioni
    Sito web
    altervista.org

Gioele Dix presenta a Monza in anteprima nazionale al teatro Manzoni il suo spettacolo "Vorrei essere figlio di un uomo felice".

La rappresentazione è in programma da giovedì 13 a domenica 16 ottobre e apre la stagione teatrale 2016/2017. Autore e attore amatissimo e di grande talento, Giole Dix, guida il pubblico in un viaggio a zig-zag, fra citazioni letterarie e improvvisazioni teatrali, affabulazioni e letture, da Omero a Woody Allen, da Sofocle a Walter Chiari, fino a Prévert, sulle tracce dei padri assenti che tornano e figli disobbedienti che invecchiano.

"Un monologo intenso, personale ed estremamente divertente che ruota attorno all’idea della paternità: ignorata, perduta, cercata o ritrovata. Un viaggio che usa come guida l'Odissea toccando liberamente lungo il percorso autori molto amati e illuminanti legami con la storia familiare e personale dell'attore".

LE INFORMAZIONI - Da giovedì 13 a sabato 15 ottobre spettacolo alle ore 21, domenica ore 16. Il costo dei biglietti varia da 28 a 13 euro a seconda delle tipoligie di ingresso. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Visite guidate alla scoperta degli angoli più suggestivi di Monza

    • dal 5 settembre al 12 dicembre 2020
  • A Monza mercatini di Natale Covid free

    • Gratis
    • dal 28 novembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Piazza Carducci e piazza San Paolo
  • Si alza il sipario al Villoresi: in scena cento anni di teatro

    • dal 10 ottobre 2020 al 30 maggio 2021
    • Teatro Villoresi
  • Pagine di carta

    • Gratis
    • dal 26 settembre al 13 dicembre 2020
    • Biblioteca di Vimercate
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento