Soprattutto bambini al Teatro Triante di Monza

Il primo appuntamento della rassegna, inaugurata dall'Assessore alle politiche culturali Francesca Dell'Aquila ha registrato una grande affluenza di pubblico, rasentando il tutto esaurito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Un inizio scoppiettante per le "Domeniche da favola" al Teatro Triante.

Domenica 12 ottobre con lo spettacolo "I tre porcellini" ha avuto inizio la rassegna di teatro ragazzi: "...e un sacco di gente soprattutto bambini" organizzata dalla cooperativa teatrale La Baracca di Monza con il contributo del Comune di Monza.

Il primo appuntamento della rassegna, inaugurata dall'Assessore alle politiche culturali Francesca Dell'Aquila ha registrato una grande affluenza di pubblico, rasentando il tutto esaurito.

Il prossimo spettacolo in programma è "Raperonzola", portato in scena dalla compagnia Rosaspina UnTeatro di Bologna:

19 ottobre 2014 - ore 16:30

RAPERONZOLA

Compagnia: Rosaspina UnTeatro (Bologna)

Spettacolo per bambini dai 4 anni

ingresso € 7

L'antica fiaba dei Fratelli Grimm racconta una storia che tanti conoscono e che ha tutti gli ingredienti di una ricetta favolosa: una bella fanciulla dalle lunghissime trecce d'oro, un principe di bell'aspetto e dalla mente sveglia, una strega malvagia e misteriosa, una torre senza porta e scale. Versare tutto in un magico pentolone e mescolare bene, aggiungere un ciuffo di dolcissimi e saporitissimi raperonzoli che crescono nell'orto proibito della strega e… servire in tavola!

Per liberare la Bella rinchiusa nella Torre e fuggire lontano dalla Strega è necessario usare cuore e ragione: senza l'amore tra i due giovani nulla potrebbe accadere e senza la trovata della scala di seta non si potrebbe fuggire.

Ma cuore e ragione da soli non bastano perché, come sempre, tra il dire e il fare c'è di mezzo il Male. Ecco quindi compiersi il triste destino di un Principe cieco e della sua Bella perduta in un deserto.

Per giungere alla felicità definitiva i protagonisti dovranno scoprire qualcosa che ci sostiene anche quando siamo tristi e soli, qualcosa che fa luce anche quando siamo ciechi: questo ingrediente, invisibile e tenace, ha un nome bellissimo, si chiama Speranza e ha il verde colore dei dolci e saporiti raperonzoli che crescono in primavera…

Per info e prenotazioni: www.baraccadimonza.it/eventi/raperonzola

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento