Cosa succede ai genitori quando il figlio (studente) è in quarantena

Se un bambino sotto i 14 anni entra in contatto con un positivo a scuola, il genitore ha diritto ad un congedo: ecco come funziona

Designed by diana.grytsku / Freepik

È la domanda che si fanno tutti i genitori con figli in età scolare: cosa succede se il figlio, studente, viene messo in quarantena per via di un compagno di classe trovato positivo? A fare chiarezza è intervenuta ora una circolare dell'Inps.

Come reso noto dall'Istituto nazionale di previdenza sociale, il lavoratore dipendente con un figlio minore di 14 anni costretto alla quarantena ha diritto ad usufruire del congedo parentale per tutta la durata dell'isolamento così come deciso dall'Ats di competenza, anche qualora la quarantena dovesse durare più dei "canonici" 14 giorni. Il congedo potrà essere ripetuto più volte, qualora il figlio dovesse essere rimesso di nuovo in quarantena da qui al 31 dicembre 2020.

Ad introdurre il congedo per l'isolamento fiduciario per i genitori di figli sotto i 14 anni è stato il decreto 111/2020. L'obiettivo? Far fronte alla difficile gestione del figlio impossibilitato ad uscire di casa: è infatti bene che un possibile positivo non entri in contatto con soggetti fragili come i nonni, e non tutti possono permettersi una baby-sitter.

Per beneficiare del congedo, tuttavia, il contatto del figlio con una persona positiva al virus deve essersi verificato esclusivamente in ambito scolastico. E il genitore deve essere un lavoratore dipendente (non un autonomo e neppure un collaboratore). Inoltre, non è possibile usufruire del congedo se la mamma o il papà possono lavorare in smart working.

Come richiedere il congedo "speciale" (che ha effetto retroattivo dal 9 settembre)? I lavoratori statali devono stare a quanto disposto dalla loro amministrazione, mentre i lavoratori privati devono inviare la richiesta all’Inps dando tutte le informazioni relative alla quarantena del figlio (entro 30 giorni).

Il congedo per l'isolamento fiduciario è indennizzato al 50%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La didattica a distanza ora non consumerà più Giga: la novità dei principali operatori

  • Nelle scuole di Monza e della Brianza arrivano pc e tablet per gli studenti

Torna su
MonzaToday è in caricamento