Perchè tutti dovrebbero scegliere l’Erasmus

Opportunità offerta agli studenti dall'Unione Europea, l'Erasmus ha tantissimi vantaggi. Ecco perché ciascuno dovrebbe sceglierlo

Foto di StockSnap da Pixabay

Da poco meno di trent'anni l’Erasmus, programma finanziato dall’Unione Europea, dà la possibilità agli studenti di studiare vivendo all’estero, facendo nuove amicizie e imparando nuove lingue. Ma vediamo otto motivi per cui nessuno dovrebbe rinunciare a questa fantastica esperienza:

Imparare una lingua straniera

Quasi tutti i partecipanti all’Erasmus hanno come obiettivo imparare una lingua straniera grazie al nuovo Paese in cui vanno a vivere, partecipando alle lezioni, parlando con gli altri studenti o anche semplicemente facendo spese per i negozi. 

Avere amici in tutto il mondo

Tra i 34 Paesi aderenti al programma Erasmus, l’Italia è al quarto posto per il numero di partecipanti. È molto probabile quindi che si incontrino altri italiani, ma condividendo la stessa esperienza diventa anche più semplice stringere amicizie con persone di altre nazionalità.

Scoprire nuove culture

L’Erasmus prende il nome da Erasmo da Rotterdam, filosofo, teologo e umanista olandese vissuto tra il 1400 e  il 1500. Viaggiando molto per l’Europa, Erasmus ebbe l’opportunità di conoscere molte persone e di sperimentare nuove culture. E, proprio lo scambio culturale, rimane uno degli obiettivi principali dell’esperienza studentesca Erasmus.

Divertimento assicurato

Le persone che si conoscono, i posti nuovi che si scoprono e le esperienze uniche che si vivono durante l’Erasmus sono talmente tanti che è praticamente impossibile non divertirsi.

Imparare a vivere con lo stretto necessario

Il contributo annuo stabilito dall’Agenzia Nazionale LLP/erasmus è di circa 230 euro mensili. Non parliamo di molto, ma gli studenti possono comunque risparmiare usufruendo dei vari sconti offerti a chi possiede la tessera universitaria, o alloggiando presso i residence studenteschi.

Diventare più indipendenti

Vivere da soli in un Paese straniero, lontani dai genitori e dagli amici, mette gli studenti di fronte a diversi ostacoli che portano a crescere e diventare indipendenti.

Riconoscimento accademico

Grazie al Learning Agreement, l’università di appartenenza riconoscerà tutti gli esami sostenuti durante l’Erasmus, e quindi non c’è il rischio che il tempo vada perso. 

Migliorare il curriculum

Molti annunci di lavoro richiedono la buona conoscenza di almeno una lingua straniera. L’esperienza dell’Erasmus dà la possibilità di imparare bene una o più lingue nuove permettendo al candidato di spiccare sugli altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco dunque che, l'Erasmus, si pone come un'occasione unica. Di cui ogni studente dovrebbe approfittare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un astuccio in regalo a tutti gli alunni di prima elementare: l'iniziativa del Calcio Monza

  • Dalla mascherina alle modalità di ingresso, le risposte per un ritorno a scuola in sicurezza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento