Martedì, 26 Ottobre 2021
MonzaToday

"Frutti rari alla santa, punto di incontro tra natura e uomo": la mostra

Frutti Rari alla Santa”, che si svolgerà presso Villa Camperio a Villasanta sabato 12 e domenica 13 settembre, è una manifestazione florovivaistica che mette in mostra piante, fiori, frutti e semi dimenticati con l’intento di offrire un punto di incontro tra le essenze antiche dimenticate, il lavoro e l’arte dell’uomo. In particolare, avranno ampio spazio i prodotti di alcuni orti biologici del territorio e lo zafferano coltivato in Brianza. Non mancheranno i colori ed i profumi delle spezie curcuma, vaniglia, caffè, peperoncino e le aromatiche mediterranee.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Thuja Lab presenta

"Frutti Rari alla Santa"

Punto d'Incontro tra natura e uomo

mostra mercato di piante, fiori, frutti e semi dimenticati

sabato 12 e domenica 13 settembre

Giardini di Villa Camperio, Via Vittorio Veneto - Villasanta (MB)

sabato dalle 9.00 alle 19.30 - domenica dalle 9.00 alle 19.00

Un evento patrocinato da Regione Lombardia, Provincia di Monza e della Brianza, Comune di Villasanta, Expo MILANO 2015

Giunge quest'anno alla sua terza edizione "Frutti Rari alla Santa", la manifestazione che dal 2013 riscuote un ampio consenso di pubblico e che nella scorsa edizione ha visto la presenza di circa 3.000 visitatori accolti da qualificati operatori del settore e di una varietà incredibile di piante, fiori e frutti che hanno regalato colori, profumi ed una nuova vita ai giardini di Villa Camperio di Villasanta, anche grazie a diverse attività collaterali come laboratori, lezioni sull'orto e sul frutteto e presentazioni di libri.

La terza edizione

"Frutti Rari alla Santa", che si svolgerà presso Villa Camperio a Villasanta sabato 12 e domenica 13 settembre è una manifestazione florovivaistica che mette in mostra piante, fiori, frutti e semi dimenticati con l'intento di offrire un punto di incontro tra le essenze antiche dimenticate, il lavoro e l'arte dell'uomo: mostra fotografica, laboratori, presentazione di libri, lezioni e workshop, installazioni d'arte moderna nei giardini. Inoltre i temi chiave saranno: la salvaguardia delle essenze antiche dimenticate, la valorizzazione delle produzioni biologiche, l'educazione all'ambiente, il crescente interesse per uno stile di vita a contatto con la natura, l'incontro tra i coltivatori per mestiere e i coltivatori per passione.

Alla mostra mercato saranno presenti vivaisti d'eccellenza provenienti da tutta Italia con proposte di piante rare e autoctone, frutti antichi, erbacee perenni, collezioni botaniche "a tema", piante aromatiche, orchidee, rose, ortensie, agrumi, succulente.

In particolare, avranno ampio spazio i prodotti di alcuni orti biologici del territorio e lo zafferano coltivato in Brianza. Non mancheranno i colori ed i profumi delle spezie curcuma, vaniglia, caffè, peperoncino e le aromatiche mediterranee.

Nella sala mostre"Rosanna Lissoni" Villa Camperio , da giovedì 10 a giovedì 17 settembre 2015 saranno allestite:

  • "I LAVORATORI DEL CIBO" un racconto attraverso fotografie, parole e documenti

    i mestieri, le condizioni di vita e di lavoro, le lotte per i diritti, la solidarietà, le trasformazioni.

    Archivio del Lavoro - CGIL Milano

  • "A LA CARTE"

    Forme e colori in tavola: quando la vista precede il gusto.

    fotografie di Max Mandel ,

Le altre attività

LEZIONI e INCONTRI

- "Cosmesi casalinga" rimedi naturali e rimedi della nonna a cura di Silvana Sironi.

-"Molte erbacce sono commestibili: iniziamo a guardarle con occhi diversi a cura di Valentina Boffi

- "Aloe barbadensis miller: le proprietà di una pianta millenaria" a cura di Marion Boniforti

- "Le incredibili proprietà dei semi di pompelmo" a cura della Dott.ssa Giulia Barbieri

- Presentazione del progetto "Orto dai Sapori Antichi" HortiVeS, a cura dell'Associazione Culturale Filiderba in collaborazione con A.Di.P.A. (Associazione per la Diffusione di Piante fra Amatori) volto alla ricerca di ortaggi locali italiani, allo studio dei loro caratteri biologici, botanici e agronomici e alla tutela di queste antiche varietà attraverso la conservazione del seme.

Le associazioni sono alla ricerca di semi di ortaggi locali italiani da conservare nella banca e di piccoli coltivatori e amatori da coinvolgere.

- Spazio Bambini:

"Mettete dei fiori sui vostri balconi" laboratori a tema a cura dell'associazione "Vango anch'io"

"Costruzioni di piccole mangiatoie e casette nido per attrarre le biodiversità" a cura di Gianni

Porro

- Installazioni d'arte moderna nei giardini.

La manifestazione è legata fortemente al territorio, vuole essere un punto di riferimento concreto per sostenere iniziative di crescita sociale e di solidarietà al servizio della comunità. Per questo motivo in occasione della manifestazione, verrà effettuata una raccolta fondi per sostenere il progetto a favore di ragazzi diversamente abili della Compagnia Teatrale "Il Veliero " di Monza

Frutti Rari alla Santa è organizzata da Thuja Lab Associazione di Promozione Sociale, promossa dalla Proloco di Villasanta con la collaborazione di Claudia Marchionni di Frutti Antichi del Castello di Paderna (PC) e con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Monza e della Brianza, Comune di Villasanta, Expo MILANO 2015.

Si ringraziano: Teatro Manzoni di Monza, Slow Food Monza e Brianza, CNG Fisio, CasaMonza, Dolce Aloe.

In allegato, il volantino della manifestazione.

Gli aggiornamenti e i dettagli verranno pubblicati su www.thujalab.it

Pagina Facebook della manifestazione https://www.facebook.com/pages/Frutti-Rari-alla-Santa/836954102991216?ref=hl

Ufficio stampa: Stefania Cardin - Tel. 335 6059531 stefania.cardin@thujalab.it

­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­

Thuja Lab associazione di promozione sociale iscrizione n.MB 110

via XXIV Maggio, 20 - 20852 Villasanta

tel. 039 2050753 - mob. 335 60 59 531

www.thujalab.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Frutti rari alla santa, punto di incontro tra natura e uomo": la mostra

MonzaToday è in caricamento