Essere genitori al tempo di smartphones e tablet

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Confronto con l'esperto del Centro Studi Erickson Venerdì 22 novembre 2013 alle ore 21 presso il centro socio culturale di via Carlo Porta di Ornago, l'appuntamento è da non perdere. Un' occasione di confronto con gli esperti proposto dal gruppo Mondo Famiglia Style in collaborazione con Avis comunale di Ornago. Patrocinata dalle Amministrazioni comunali di Ornago e Bellusco la serata di attualità culturale è sponsorizzata da aziende e associazioni del territorio: Avis Aido di Ornago, Comitato genitori Ornago, Faro, Giovane Montagna e International paper. Con Michele Facci esperto di tecnologie della comunicazione del Centro Studi Erickson di Trento e brani, spunti di riflessione tratti dal romanzo Non fare il male di Annamaria Vicini si cercherà di approfondire l'argomento "nuove tecnologie" con il duplice obiettivo di dare strumenti e indicazioni, anche pratiche, a insegnanti, genitori, educatori di figli adolescenti e nativi digitali, per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'urgenza di mettere l'argomento al centro della riflessione sociale. L'intervento si prefigge di fornire non competenze tecniche o informatiche bensì la cornice culturale, le modalità di approccio e le indicazioni che possono aiutare e sostenere l' azione quotidiana a favore della crescita e dello sviluppo dei bambini e dei giovani nell'Era digitale. La rivoluzione digitale ha influenzato gli stili di vita, di comunicazione, di socializzazione e di apprendimento, ponendo nuove sfide alle famiglie e alle scuole. Genitori e insegnanti si trovano così a crescere ed educare generazioni di bambini che spesso utilizzano in modo naturale, veloce e spontaneo strumenti sconosciuti agli adulti. A volte li scoprono autonomamente, senza che nessuno gliene spieghi pericoli e potenzialità, senza che qualcuno ne regolamenti l'esplorazione. Anzi, accade di frequente che siano i figli a spiegare ai genitori come si usa qualche funzione di un particolare telefono cellulare piuttosto che di un programma per computer. Il 22 novembre a Ornago si approfondiranno non solo le potenzialità delle tecnologie ma anche i rischi che ne conseguono. Note sui relatori Michele Facci. Esperto di Psicologia Cognitiva e tecnologie della comunicazione (ICTs, Information and Communication Technologies), ha realizzato vari progetti in favore della sensibilizzazione di scuole, organizzazioni, istituzioni e cittadinanza in merito all'utilizzo consapevole delle tecnologie e rispetto a potenzialità e pericoli di internet.Lavora con i settori Formazione e Ricerca&Sviluppo delle Edizioni Centro Studi Erickson. Autore dell'eBook «Le reti nella Rete: i pericoli di internet dal cyberbullismo alle sette pro-ana» e del libro "Generazione Cloud: Essere genitori ai tempi di Smartphone e Tablet", Erickson. Annamaria Vicini. Giornalista e blogger (https://lospiteinquietante.blogspot.it), ha collaborato con quotidiani nazionali (L'Unità, Vivimilano-Corriere della Sera, Il Giorno) e periodici di carattere locale. E' stata direttore responsabile del sito internet www.cercaweb.it e della Tv a circuito chiuso Mall Tivì. E' autrice di Non fare il Male (I libri di Emil, 2013) e del romanzo breve C'è qualcuno nel mio letto (Albatros - Il Filo, 2009)

Torna su
MonzaToday è in caricamento