rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Green Aicurzio

È ufficiale: il comune brianzolo è diventato comunità energetica

L'annuncio del sindaco di Aicurzio: ecco che cosa cambierà anche per le tasche dei cittadini

Aicurzio è uno dei primi comuni in Italia ad essere diventato comunità energetica. L'annuncio del sindaco Matteo Baraggia che sulla sua pagina Facebook ha dichiarato con orgoglio e soddisfazione: "Il 27 maggio il consiglio comunale di Aicurzio ha approvato lo statuto e l’atto costitutivo. Aicurzio è uno dei primi comuni in Italia ad essere diventato comunità energetica".  Un progetto che il primo cittadino aveva a cuore e che aveva annunciato a MonzaToday neanche un mese fa. Era tutto pronto, mancava solo il via libera dell'aula e adesso Aicurizio sarà un comune sempre più green. E anche economico per le casse dei suoi concittadini. 

Che cos'è la comunità energetica

Il principio alla base della comunità energetica è molto semplice: produrre, accumulare e utilizzare l'energia al bisogno. Senza quindi sprecarla. "Attraverso il coinvolgimento di cittadini, attività commerciali, imprese e altre realtà del territorio è possibile produrre, consumare e scambiare energia in un’ottica di autoconsumo e collaborazione - si legge sul vademecum dell'anno scorso redatto anche da Enea -. L’autoconsumo collettivo è composto da una pluralità di consumatori ubicati all’interno di un edificio in cui sono presenti uno o più impianti alimentati esclusivamente da fonti rinnovabili. Gli impianti possono essere di proprietà di soggetti  terzi e usufruire di specifici benefici, come le detrazioni fiscali. Il tipico esempio  è quello del condominio con un impianto fotovoltaico sul tetto che fornisce eletttricità alle utenze condominiali ed alle unità abitative di coloro che aderiscono".    

Dove si produce

Ad Aicurizio è il comune, in questa prima fase, a produrre l'energia con l'obiettivo di ampliare il progetto anche ai privati, alle piccole aziende e alle associazioni. "Abbiamo utilizzato i fondi messi a disposizione da Regione Lombardia - spiega il sindaco Matteo Baraggia -. 163mila euro destinati al nostro comune proprio per questo progetto. Si inizia dal centro sportivo con l'installazione di pannelli solari con potenza di 60 KW e un accumulatore di 49 KW. Di giorno l'energia non viene utilizzata ma accumulata per poi usarla la sera per illuminare il centro sportivo, il suo parcheggio e le strade adiacenti. con un grande risparmio per le nostre casse. Entro l'anno faremo lo stesso a scuola e mi auguro di poterlo rapidamente estendere anche al municipio e alle sue tre ville storiche presenti in paese". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È ufficiale: il comune brianzolo è diventato comunità energetica

MonzaToday è in caricamento