Centro del Riuso a Lissone, trecento oggetti pronti per una nuova "vita"

Il bilancio dei primi due mesi di attività del Centro del Riutilizzo. Ecco come funziona

Trecento oggetti pronti a iniziare una nuova vita con un nuovo proprietario. Due mesi di attività, 272 oggetti in “vetrina” e 37 che hanno già trovato una nuova “casa”.

Questi i numeri del Centro del Riutilizzo di Lissone, aperto dallo scorso 19 gennaio. Sono stati più di trecento gli oggetti consegnati nell’arco dei primi due mesi, a cui sono corrisposti un numero di ritiri inferiori - ma in crescente aumento - a completare il virtuoso circolo di riuso.

Il Centro del Riuso si trova in viale delle Industrie (situato proprio accanto all’ingresso della Piattaforma ecologica) e ha anche una “vetrina” online con 272 pezzi attualmente visibili e consultabili a questo indirizzo, aggiornata settimanalmente sulla base dei “nuovi arrivi” e delle “uscite”.

Casalinghi (91 oggetti), giocattoli (58), libri (33) e giochi di società (12) rappresentano le categorie principali fra le quali ciascun lissonese può scegliere, individuando ciò che gli può essere utile e prelevandolo in modo del tutto gratuito.

Le donazioni hanno però riguardato numerosi settori: non mancano tipologie relative all’abbigliamento, agli accessori per la casa, alle apparecchiature elettroniche ed elettrodomestiche, così come soprammobili, tv, decoder e telefonini. Fra i 37 oggetti che ad oggi hanno trovato un nuovo proprietario, 12 rientrano nella categoria dei casalinghi, 5 degli elettrodomestici, 6 dei sanitari per bambini e 4 dei giocattoli. Cittadini, associazioni e scuole possono prendere ad ogni ritiro 1 prodotto per tipologia.

È possibile ritirare un massimo di 4 oggetti l'anno per ogni beneficiario, in modo tale da impedire l'accaparramento illimitato da parte degli stessi soggetti o di rivenditori. Il Centro del Riutilizzo è aperto al pubblico il giovedì dalle 14.30 alle 17 e il sabato dalle 9 alle 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento