L'ospedale di Vimercate diventa Paperless: addio carta

La struttura brianzola premiata dall'HIMSS come "leader globale nell'information technology". Ogni giorno vengono gestiti in modo automatico 5mila documenti clinici, 20mila somministrazioni di farmaci e 10mila rilevazioni di parametri vitali

L'ospedale di Vimercate

L’ospedale di Vimercate è da oggi una struttura hi-tech e paperless: niente più faldoni di carta e stampe di documenti, grazie all’informatizzazione completa di tutti i suoi processi clinico-sanitari.

Dalla diagnostica all’accoglienza, dalla cartella clinica alla filiera del farmaco. L’innovazione dell’ospedale lombardo è stata riconosciuta a Roma durante il CIO Summit dell’HIMSS (Healthcare Information and Management Systems Society), organizzazione no-profit internazionale nata con l’obiettivo di migliorare l’assistenza sanitaria attraverso l’impiego ottimale delle tecnologie informatiche.

Vimercate ha raggiunto il punteggio di 6 su 7, sinonimo di “leadership nell’information techology ospedaliero” su scala globale, anche grazie alla Cartella Clinica Elettronica di Dedalus. Lo strumento, opportunamente integrato con le soluzioni verticali dell’Azienda Ospedaliera, consente a medici, infermieri e professionisti di accedere sempre e dovunque a tutte le informazioni del paziente: referti, immagini, modulistica e foto, con una grande attenzione al Clinical Risk Management e alla sicurezza.

Ogni giorno, in ciascuna delle unità operative del centro, vengono gestiti in modo completamente informatizzato 5.000 documenti clinici, 20.000 somministrazioni di farmaci e 10.000 rilevazioni di parametri vitali. L’Azienda Ospedaliera di Vimercate è costituita da cinque ospedali (Carate, Giussano, Desio, Seregno e Vimercate) e comprende quasi 1.300 posti letto, per un totale annuo di 48.500 ricoveri.

La soluzione di Cartella Clinica Elettronica, adottata nei due poli maggiori (Desio e Vimercate) e nel presidio di Seregno, è utilizzata da 500 medici e 1.600 tra infermieri, tecnici di riabilitazione e personale di supporto, attraverso l’impiego di 300 dispositivi mobili, Tablet e PC. Dedalus è la prima azienda in Italia di produzione software e organizzazione sanitaria. Pianifica e implementa strategie per il nostro e per gli altri Paesi che hanno deciso di riformare i loro sistemi sanitari, grazie alle migliori tecnologie oggi disponibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento