Metrotranvia Cologno Nord - Vimercate, si aspettano gli ultimi finanziamenti da Milano

I soldi servirebbero per andare avanti con lo studio di fattibilità tecnica ed economica

Repertorio

“La Giunta Regionale ha deliberato l'aumento di 900mila euro del capitolo sulla progettazione dei trasporti nel bilancio 2021: questi fondi permetteranno di realizzare lo studio di fattibilità tecnica ed economica della metrotranvia Cologno Nord – Vimercate”. Ne ha dato notizia il consigliere regionale della Lega, Alessandro Corbetta.

“I fondi, già allocati nel bilancio 2022, sono stati anticipati di un anno. Si tratta di un segnale preciso nei confronti del territorio del vimercatese, che da tempo chiede la realizzazione di un’opera infrastrutturale di collegamento con il sistema metropolitano milanese”, ha proseguito. “Su questo progetto - ha poi accusato Corbetta - ne abbiamo sentite negli ultimi mesi di tutti i colori, in particolare dagli esponenti politici del centrosinistra e dei 5Stelle. Metrotranvia fatta passare per metropolitana, studio di fattibilità fatto passare come avvio dei lavori, accuse di inerzia alla Regione, totale mancanza di chiarezza nei confronti dei cittadini, che hanno invece il diritto di essere informati in maniera corretta”.

Il progetto al posto della metro

“Il progetto iniziale di un prolungamento della MM2 è già stato bocciato diversi anni fa dalla Corte dei Conti in quanto troppo costoso. Lo studio di fattibilità che Regione Lombardia ha deciso di finanziare, anticipando lo stanziamento al 2021, è quello di una metrotranvia di superficie. Vogliamo capire la sostenibilità di quest’opera”.

“Ricordo inoltre che Pd e M5s, ovvero le forze politiche che in Lombardia sbraitano contro la Regione, sono le stesse che a Roma in Commissione Bilancio hanno bocciato l’emendamento della Lega che avrebbe finanziato con 2 milioni di euro il finanziamento del progetto di fattibilità. Mi auguro che con la decisione presa dalla Giunta Regionale, la smettano una volta per tutte di gettare fumo negli occhi ai cittadini del vimercatese”.

La polemica con il Comune di Milano

Il consigliere Andrea Monti, vice presidente della Commissione trasporti, già firmatario del primo emendamento che individuava le risorse necessarie al finanziamento del progetto di fattibilità tecnico ed economica che, a proposito di una seduta di Commissione, convocata dallo stesso Monti con l'audizione di tutti i sindaci coinvolti e gli assessori Granelli di Milano e Claudia Terzi della Regione, ha detto: “Granelli, a mia domanda specifica se fossero tutti d'accordo sul progetto della metrotranvia rispondeva affermando che in meno di due settimane avrebbero sciolto qualsiasi riserva, comunicando quale fosse la scelta progettuale su cui puntare. Ora il tempo sta scadendo, i soldi della Regione ci sono, non vorremmo che si scoprisse il bluff del Pd milanese. Ad oggi non sappiamo chi finanzierà la realizzazione dell'opera, quanti soldi metteranno i Comuni, quanto Milano e quanto il Governo. Il consigliere Fumagalli non farebbe meglio a scrivere al suo Governo per capire se e quando finanzierà la realizzazione di quest’opera?”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento