Sabato, 16 Ottobre 2021
Green

Monza vuole essere una città più verde: cosa cambiare

C'è il Parco ma ai monzesi non basta: un sondaggio realizzato dal comitato San Fruttuoso rivela che i cittadini sentono il bisogno di aree verdi nelle zone residenziali

A Monza c'è il Parco ma a molti non basta. 

Uno studio condotto dal Comitato San Fruttuoso sulla scorta di dibattiti, sopralluoghi e un sondaggio, ha messo in evidenza come i residenti vorrebbero trasformare la città all'insegna del verde.

Nonostante il capoluogo brianzolo si caratterizzi come una delle aree con una maggiore quantità di verde pro capite proprio grazie alla presenza del Parco molte zone e quartiere della città ne restano invece esclusi.

"Oggi molti cittadini chiedono che il Comune destini risorse per la creazione di parchi di quartiere per riservare più attenzione al verde distribuito in mezzo alle case" si legge nel comunicato del Comitato.

Proprio in questa direzione va l'opinione generale che emerge dal sondaggio realizzato su 275 votanti a cui si può ancora partecipare sul sito web www.hqmonza.it.

Il 65,8% dei residenti vorrebbe più verde in città e sottolinea la priorità di questo intervento rispetto a nuovi investimenti per il Parco, causa difesa solo dal 7,3% degli intervistati.

A vedere come necessità la cura e lo sviluppo di entrambe le alternative è invece il 26,9% dei residenti.

Tra le aree da cui si potrebbe ripartire per la rinascita verde della città ci sono gli spazi abbandonati o le zone dismesse dove, secondo quanto sostenuto dal Comitato, potrebbero sorgere "piccoli polmoni verdi". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza vuole essere una città più verde: cosa cambiare

MonzaToday è in caricamento