rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Green

Studenti al lavoro raccolgono oltre 350 kg di rifiuti abbandonati

L'iniziativa promossa da Monza Plastic Free in una scuola superiore del capoluogo

Una mattinata fuori dall'aula con guanti e ramazza per raccogliere i rifiuti abbandonati nel rione. Una mattina di lavoro quella che sabato 4 dicembre ha visto protagonisti gli studenti  dell'Istituto professionale Hensemberger di Monza.

Sotto la guida dei referenti locali di Monza Plastic Free i giovani si sono ritrovati in via Solferino e in via Monte Cengio e nelle aree limitrofe hanno trovato di tutto e di più. In una mattinata di raccolto hanno riempito i sacchi della spazzatura con 350 kg di rifiuti abbandonati. 

Purtroppo, come al solito, il materiale era variegato: pneumatici, mobili, ruote di biciclette, l'asse di un wc, la parte di recinzione di un cancello pubblico, scatoloni, tantissime bottiglie e cocci di vetro. E le immancabili mascherine gettate in strada e tra i campi. 

"Gli studenti della III BL di Scienze applicate hanno fatto un lavoro egregio - spiega Andrea Barcellesi, uno dei referenti monzesi di Monza Plastic Free -. L'iniziativa è inserita in un progetto promosso con Monza Plastic Free. Nei mesi scorsi abbiamo tenuto degli incontri nella scuola, per sensibilizzare gli studenti al rispetto dell'ambiente e alla lotta contro l'abbandono dei rifiuti. Poi dalla teoria siamo passati alla pratica con la pulizia di alcune vie di Monza individuate direttamente dagli studenti".

Il gruppo Monza Plastic Free è molto attivo in città: ogni mese organizza raccolte di rifiuti nei vari quartieri della città. Storica la raccolta di ottobre alla Cascinazza dove è stata messa insieme una tonnellata di rifiuti.

"L'invito ai cittadino è quello di segnalare la presenza di discariche abusive - conclude -. Direttamente agli uffici comunali preposti e sulle piattaforme dedicate". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti al lavoro raccolgono oltre 350 kg di rifiuti abbandonati

MonzaToday è in caricamento