rotate-mobile
Green Renate

Il comune brianzolo dove è arrivato il contenitore "intelligente" per la raccolta dell'olio domestico

Ecco i molteplici benefici del recupero dell'olio domestico esausto

A Renate si ricicla anche l'olio domestico alimentare esausto. In via Dante, nei pressi della biblioteca civica, è stato posizionato PuntOlio, un contenitore tecnologicamente innovativo e dotato di sensori di riempimento, dedicato alla raccolta domestica dell’olio alimentare esausto (cioè quello che si usa per preparare o per conservare i cibi).

L'iniziativa, promossa da Gelsia, è stata accolta favorevolmente dall'amministrazione comunale e porterà all’installazione progressiva dei PuntOlio su tutto il territorio brianzolo, cosicché i cittadini potranno conferire il rifiuto in un posto alternativo alla piattaforma ecologica. È noto che l’olio domestico finisce molto spesso nelle reti fognarie e solo un quarto di quello prodotto (circa 3 Kg per ogni abitante abitante) viene avviato correttamente a recupero.

Non tutti sanno però che la scelta di conferire correttamente questo materiale ha molteplici vantaggi ambientali: da una parte infatti è possibile avviarlo a rigenerazione per la produzione di biodiesel, dall’altra contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 e a salvaguardare l’acqua, risorsa preziosa che viene ineluttabilmente inquinata se in contatto con sostanze oleose.

Si tratta quindi di un piccolo gesto per dare una mano concreta all’ambiente: tutti i cittadini potranno quindi mettere l’olio freddo in bottiglie di plastica ben chiuse, portarle in via Dante e inserirle nel PuntOlio. A breve partirà una campagna di comunicazione per sensibilizzare alla corretta raccolta. Si può verificare l’ubicazione dei PuntOlio, che verranno progressivamente installati in tutta la Brianza, sia su G-App che sul sito internet di Gelsia Ambiente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune brianzolo dove è arrivato il contenitore "intelligente" per la raccolta dell'olio domestico

MonzaToday è in caricamento