rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Green Seregno

Nuova casetta dell'acqua a Seregno: brindisi con i bambini

Acqua nelle versioni liscia, gasata, fresca e a temperatura ambiente

A festeggiarla sono stati i bambini. La nuova casetta dell'acqua di Seregno è stata inaugurata nella mattinata di giovedì 18 novembre. Il chiosco è ubicato in via Pacini, davanti all’istituto scolastico Gianni Rodari.

A Seregno dal 2014 c'è già un'altra casetta dell'acqua in via Bellini al Lazzaretto. Al taglio del nastro Enrico Boerci e Gilberto Celletti (presidente e vicepresidente di Brianzacque), il sindaco Alberto Rossi (accompagnato dal vicesindaco Roberto Marini e dall’assessora Federica Perelli). Ad attenderli gli studenti. 

I bambini hanno donato al presidente Boerci alcuni disegni sul tema dell’acqua e del suo utilizzo consapevole, oltre concludere l’inaugurazione con un simbolico brindisi a base di acqua della casetta.

La casetta è attiva h24, 7 giorni su 7. Eroga acqua in versione liscia, gasata, fresca e a temperatura ambiente. In questo periodo di emergenza sanitaria BrianzAcque ha temporaneamente reso i rifornimenti gratuiti: basta avere con sé l’apposita tessera (acquistabile al costo di 3 euro presso il distributore situato in Municipio, in via Umberto).

Rispetto a quello del Lazzaretto, il nuovo chiosco di via Pacini, rappresenta un modello smart, tecnologicamente più evoluto ed esteticamente più moderno. E’ accessoriato con un monitor su cui è possibile leggere i parametri chimico- fisici dell’acqua in distribuzione e altre informazioni e notizie utili per i cittadini.

“Sono particolarmente felice dell’avvio di quest’impianto perché raddoppia la dotazione di chioschi seregnesi - dichiara Enrico Boerci -. Soddisfacendo una richiesta sempre più crescente da parte della cittadinanza, ma anche perché si inserisce in un più ampio percorso plastic free voluto e condiviso con l’Amministrazione di Seregno. Le casette sono un avamposto di sostenibilità e bere acqua a Km.0 significa compiere quelle piccole scelte capaci di fare la differenza per il bene e il futuro del Pianeta”.

Soddisfatto anche il sindaco Alberto Rossi. “Ringrazio BrianzAcque per questa nuova installazione di casetta dell’acqua, che va a collocarsi in una posizione molto favorevole per tutto il settore sud della città. Nella nostra visione di città attenta alla sostenibilità
ambientale, questa casetta vuole essere una prima tappa di un percorso di sviluppo più articolato ed importante. Certamente, con BrianzAcque potremo realizzare una progettualità importante e
significativa”.

L'acqua dei chioschi di Brianzacque è buona, economica, ecologica e super controllata. Ad assicurare la qualità e la bontà
dell’H2O distribuita ci sono i controlli mensili dei laboratori di BrianzAcque, che godono del marchio Accredia oltre a quelli della Ats  di riferimento, che ne accerta la potabilità. A ulteriore garanzia della salubrità dell’acqua spillabile, due volte la settimana, i chioschi vengono sottoposti a specifici trattamenti di pulizia e di sanificazione. Per conoscere la composizione e i consumi dell’H2O di ogni singola casetta basta collegarsi al sito www.brianzacque.it. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova casetta dell'acqua a Seregno: brindisi con i bambini

MonzaToday è in caricamento