Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

Possiedi un'auto, o vorresti acquistarne una? Ecco tutte le esenzioni previste dalla Regione Lombardia

Il bollo auto è un tributo locale che grava sugli autoveicoli e i motoveicoli immatricolati in Italia, il cui versamento è a favore delle Regioni di residenza. Deve essere pagato annualmente da chi possiede uno o più veicoli provvisti di assicurazione, indipendentemente che circolino o meno. E, il suo importo, dipende dalla potenza del veicolo e dal suo impatto ambientale.

Ogni Regione prevede per il bollo auto particolari esenzionie agevolazioni. Ecco le regole in Lombardia.

Esenzione bollo per acquisto auto a basse emissioni e contributi per la demolizione

In Lombardia, chi demolisce un'automobile o un altro veicolo inquinante, riceve:

  • un contributo di 90 € per la demolizione di un veicolo Euro 0 benzina o diesel, Euro 1 benzina o diesel, Euro 2 diesel, Euro 3 diesel
  • l'esenzione dal pagamento del bollo auto per 3 anni, se si acquista (anche in leasing) un'auto nuova di fabbrica o usata, appartenente alla categoria M1 (destinata al trasporto di persone, avente non più di otto posti a sedere, oltre a quello del conducente), con cilindrata inferiore a 2.000 cc, 
  • appartenente alla classe emissiva Euro 5 o Euro 6 con alimentazione bifuel (benzina GPL o benzina/metano), ibrida (benzina/elettrico, GPL/elettrico oppure metano/elettrico) o a benzina

Per ottenere l'esenzione, la demolizione del veicolo inquinante deve avvenire nell 2020 così come l'immatricolazione (o la trascrizione dell'acquisto).

Per usufruire del contributo di 90 € bisogna accedere all'Area Personale Tributi con l'identità SPID, il PIN della Tessera Sanitaria o il codice OTP.

Se il veicolo rottamato e l’autovettura acquistata appartengono alla stessa persona, l’esenzione triennale viene riconosciuta automaticamente e non serve trasmettere alcuna richiesta.

Esenzione bollo auto per persone con disabilità

Il bollo auto non è dovuto dalle persone:

  • con disabilità ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge 104/1992
  • con handicap psichico o mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento
  • non vedenti o sordomute assolute
  • invalide pluriamputate
  • invalide per ridotte o impedite capacità motorie limitatamente ai veicoli di proprietà delle stesse, adattati in funzione dell’invalidità accertata dalle competenti commissioni mediche pubbliche (patente speciale)

La cilindrata del veicolo non deve essere superiore ai 2000 cc (se alimentato a benzina o ad alimentazione combinata) o ai 2800 cc senza gasolio.

Per ottenere l'esenzione, è possibile avanzare la richiesta online (qui) oppure di persona presso gli studi di consulenza automobilistica autorizzati da Regione, le Unità Territoriali ACI o gli Uffici del Protocollo di Regione Lombardia.

Esenzione bollo, gli altri casi

Sono esenti dal pagamento del bollo auto:

  • i veicoli elettrici e i veicoli alimentati esclusivamente a gas
  • i veicoli ultratentennali se non adibiti ad uso professionale, per i quali si paga solo la tassa di circolazione (30 € per gli autoveicoli e 20 € per i motoveicoli)
  • i veicoli di interesse storico iscritti nei registri Automotoclub Storico Italiano, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Federazione Motociclistica Italiana

Sono invece soggetti ad una riduzione del bollo:

  • del 75% per i taxi
  • del 50% per 5 anni per chi acquista veicoli ibridi, anche con ricarica elettrica esterna (benzina/elettrico, GPL/elettrico, metano/elettrico
  • del 50% per autovetture adibite a noleggio con conducente per trasporto persone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento