Laboratorio su Samuel Beckett

Con Carmen Giordano alla Scuola delle Arti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Il laboratorio si prefigge di esplorare la drammaturgia di Samuel Beckett, spaziando dai testi più noti come "Giorni felici", "Aspettando Godot" o "L'ultimo nastro di Krapp" a quelli meno rappresentati, fino alle opere di narrativa, lettere, didascalie, saggi. La scrittura di Beckett è sempre portatrice d'azione. Lavorare sui suoi testi significa confrontarsi con l'azione sottesa alle parole, che s'insinua nelle pause del discorso, negli spazi vuoti tra una parola e l'altra.
Un viaggio nell'universo di Beckett con due tappe aperte al pubblico - una a marzo e una a giugno - in cui gli allievi interpreteranno brani dell'autore montati in due composizioni organiche, curate e dirette da Carmen Giordano.

Carmen Giordano

Nasce a Foligno (PG) il 24 agosto del 1980.

Nel 2005 consegue la laurea in Lettere Moderne con indirizzo "Storia del teatro e dello spettacolo" presso l'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma con la valutazione di 110 con lode. Nel 2006 si diploma in Regia Teatrale presso la "Scuola D'Arte Drammatica Paolo Grassi" di Milano.
Nel suo percorso formativo e professionale collabora con diversi esponenti della realtà teatrale italiana, tra cui:

Gabriele Amadori di cui è aiuto regista per lo spettacolo "Monk, la metafora della follia", un progetto multimediale di Enrico Intra. Presentato al Piccolo Teatro di Milano, nell'ambito della rassegna "Jazz al Piccolo" (2005).

Cesare Lievi di cui è aiuto regista per lo spettacolo "Sette Porte" di Botho Strauss, interpretato dagli allievi del III anno Attori della Scuola D'Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano (2006).

Paolo Rossi di cui è assistente alla Regia e alla Drammaturgia per "Il Matrimonio di Don Chisciotte" da un'idea di C. Della Calle Casanova, una produzione Teatro Della Contraddizione di Milano.

Sergio Maifredi di cui è aiuto regista per lo spettacolo "Io mi chiamo Isbjorg. Io sono un leone" presso il Teatro della Tosse di Genova. Lo spettacolo consegue il titolo di miglior testo straniero ai Premi Ubu 2005.

Renata Molinari con la quale collabora in qualità di regista e drammaturga nell'ambito del Festival di Teatro Mitteleuropeo MITTELFEST 2005 diretto da Moni Ovadia. In questa occasione presenta un proprio progetto sulla Vocazione Teatrale intitolato "Il Grande Imbuto". Il progetto viene sviluppato all'interno di un laboratorio con allievi delle principali accademie teatrali d'Italia, Slovenia e Croazia.

Tonino Conte con cui lavora presso il Teatro della Tosse di Genova dal 2006 al 2007, come aiuto regista e attrice. La collaborazione con il Maestro genovese, la porta ad approfondire differenti tipologie di allestimento. Spazia dallo spettacolo itinerante all'aperto per i borghi della Liguria (Note di Notte, tournee estiva 2007), all'evento - spettacolo in luoghi non teatrali (La Mia Scena è Genova, nella basilica sconsacrata di Sant'Agostino), al recital o teatro - canzone in Poeti VS Cantautori, agli spettacoli per ragazzi con i burattini di Emanuele Luzzati (Canta, canta, cantastorie, voce narrante di Tullio Solenghi, musiche originali di Ivano Fossati e Oscar Prudente).

Serena Sinigaglia di cui è assistente per il Seminario Io: i registi si raccontano per il corso unificato di Regia della Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, per lo spettacolo La Cimice di Majakovskij prodotto dal Piccolo Teatro di Milano (2009) e per Napoli non si misura con la mente, film spettacolo girato e prodotto dalla RAI di Napoli e da Napoli Teatro Festival Italia (2009).

È autrice e regista di IDIOTA_ un tradimento di Dostoevskij con Enrico Campanati, scene e costumi di Maria Paola Di Francesco, una produzione del Teatro della Tosse di Genova (2010).

Cura adattamento e regia di Marilyn Monroe_FRAGMENTS partitura per attrice e contrabbasso con Mariangela D'Abbraccio e Raffaele Toninelli, produzione di Pierfrancesco Pisani (2012).

Nel 2008 fonda la Compagnia MACELLERIA ETTORE_ teatro al KG di cui è direttrice artistica, drammaturga e regista. Di seguito una breve presentazione degli spettacoli realizzati con la Compagnia.

Per info:

La Scuola delle Arti

039/5963128

organizzazione@lascuoladellearti.it

www.lascuoladellearti.it

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento