menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, allerta per temporali forti tra venerdì pomeriggio e sabato

L'avviso di criticità in codice giallo diramato dalla Sala Operativa della Protezione Civile della Lombardia

Nuova allerta maltempo diramata dalla Sala operativa della Protezione civile di Regione Lombardia. Dopo l'avviso di criticità diffuso nella giornata di giovedi' a partire dal pomeriggio di venerdi' 21 luglio è stata emessa una comunicazione di ordinaria criticita' (codice giallo) per rischio temporali e vento forte.

Il meteo

"Le previsioni meteorologiche emesse da Arpa-Smr - ha detto l'Assessore regionale alla Sicurezza Simona Bordonali - prevedono precipitazioni a carattere temporalesco, su Alpi, Prealpi e pianura tra il pomeriggio di venerdi' 21 luglio e le prime ore del mattino di sabato 22 luglio. Nelle successive ore della giornata di sabato 22 rimane comunque una residua possibilita' di temporali a ridosso dei rilievi".

 L'allerta

Il rischio temporali forti e' previsto sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia), IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova) e IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia).

Il rischio idrogeologico e' previsto sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo) e IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia). Mentre potrebbe essere interessata da rischio idraulico la zona omogenea IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento