Maltempo, pioggia e forti temporali in arrivo

Le previsioni

Pioggia e temporali in arrivo. Nelle prossime ore una forte perturbazione colpirà la Brianza e il Milanese. Ad annunciare l'ondata di maltempo in agguato fino al 9 gennaio è stato il Centro meteo lombardo.

"Si attendono altresì piogge abbondanti anche in tutte le fasce pedemontane e collinari prospicienti alle zone sopracitate, con accumuli fino a 100mm nelle 24 ore. A partire dalla serata di lunedì una linea temporalesca in risalita dalla Liguria di Ponente raggiungerà il Cuneese, l'Astigiano, l'Alessandrino e la Lomellina, per poi estendersi nottetempo verso il Vercellese, Novarese ed aree padane lombarde centro-occidentali: ovest Milanese, Brianza, Varesotto, basso Sottoceneri, Lario, Valchiavenna, bassa Valtellina e fascia prealpina orobica. In queste zone attendiamo quindi rovesci localmente intensi, con possibili colpi di tuono", scrive il sodalizio di meteorologi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questa fase sono inoltre previste raffiche di vento sostenute (fino a 60-70 km/h). Più sporadici, seppur presenti, i rovesci di pioggia nel corso della notte sui restanti settori centro-orientali; attenzione tuttavia in fascia padana fino alle pedemontane, dove potremo osservare ventilazione molto sostenuta, a tratti rafficata, dai quadranti orientali (fino a 50-60 km/h). Molto meno importanti - se non proprio marginali - gli accumuli nevosi attesi sulle Alpi lombarde: precipitazioni più frammentarie e quota neve più elevata (dai 1200m della Valchiavenna ai 1600m ed oltre nei rilievi più orientali). Fatta eccezione per le Retiche Orientali e le Alte Orobie, sulle nostre montagne attendiamo precipitazioni nevose abbastanza scarse. Residua instabilità persisterà anche per buona parte della giornata di martedì, con nuove precipitazioni sparse - localmente a carattere di rovescio - che andranno tuttavia a ritirarsi in direzione delle pedemontane e della fascia montana, con schiarite pomeridiane a partire dai settori di bassa pianura". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento