Monza in pista l’acqua per il Centrafrica

Con Amici per il Centrafrica, torna la raccolta fondi per la costruzione di un acquedotto a Bangui

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

A Monza tutto è pronto per l’appuntamento annuale con le monoposto di Formula 1 che da giovedì 31 agosto a domenica 3 settembre tornano in pista per il Gran Premio 2017. Anche Amici per il Centrafrica Carla Pagani onlus ha scelto di tornare con l’evento che dallo scorso anno ha come obiettivo il finanziamento di un acquedotto a Bangui. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, l’Associazione intende riproporre l’iniziativa; così appassionati e curiosi di automobilismo potranno dissetarsi anche quest’anno dal 31 agosto al 3 settembre con le bottigliette d'acqua in aiuto della popolazione centrafricana. Amici per il Centrafrica è presente dal 2001nella Repubblica Centrafricana per fornire assistenza sanitaria, formazione e istruzione soprattutto ai giovani e alle donne. Il ricavato della “distribuzione delle bottigliette” – ad offerta libera – continuerà a finanziare il Progetto dell'Acquedotto presso il Centro la Joie de Vivre di Bangiu che, garantirà acqua pura al dispensario, alla scuola, alla casa dei volontarie e delle suore, nonché alla futura scuola dei mestieri. La sua costruzione è stata avviata con gli incassi della vendita delle bottigliette d’acqua dello scorso anno. Si ringrazia il partner dell’iniziativa che anche quest’anno è Norda e il Comune di Monza che ha concesso gratuitamente lo spazio per lo stand. L’Associazione che, fornisce cure mediche gratuite alla popolazione, ritiene che l’acquedotto garantirà la presenza di acqua potabile per l’utilizzo nelle scuole, nel centro sanitario, nel centro dentario e nelle strutture abitative che completano la struttura. L’acqua distribuita con offerta libera presso il villaggio del Gran Premio, nel centro di Monza, sarà servita fresca allo stand dai volontari ACA, secondo il seguente calendario: giovedì 31 agosto dalle 17,00 alle ore 23,00; venerdì 1 settembre dalle 10,00 alle ore 24,00; sabato 2 settembre dalle 10,00 alle ore 24,00; domenica 3 settembre dalle ore 10 alle ore 16,30. "Siamo convinti – ha affermato Pierpaolo Grisetti, presidente di Amici per il Centrafrica – che il grande cuore degli italiani come lo scorso anno, ci sosterrà in modo generoso e partecipativo. Dopo il successo dell’iniziativa nel 2016, abbiamo pensato di riproporre la distribuzione delle bottigliette d’acqua in un’occasione così attesa a Monza per poter proseguire la realizzazione di un’opera di grande rilevanza per la popolazione centrafricana. L’acqua è simbolo della vita che in ogni luogo del pianeta va sostenuta e promossa. In Centrafrica, Paese dilaniato dalla guerra, l’acqua è democrazia.".

Torna su
MonzaToday è in caricamento