Come scoprire se si può circolare durante un blocco

Se in città c'è un blocco della circolazione, e tu non sai se puoi circolare, noi ti spieghiamo come verificarlo

Designed by welcomia / Freepik

Con l’emergenza smog delle ultime settimane, i centri urbani più colpiti (Milano, Torino, Bologna, Firenze, Roma, Napoli) hanno adottato divieti di circolazione per i mezzi più inquinanti. Divieti, questi, che possono essere di tipo provvisorio o addirittura permanente, in caso di sforamento del limite di PM 10. In molti centri urbani, infatti, è vietato circolare dalle 7:30 alle 19:30 con veicoli diesel Euro 3 e inferiori, e con veicoli benzina Euro 0. Dal 1 ottobre 2020, queste stesse limitazioni riguarderanno anche i veicoli benzina Euro 1. 

Il crescere del livello di polveri sottili può dunque portare alle stop di un numero di categorie di veicoli sempre più elevato, motivo per cui è molto importante sapere a quale di queste categorie appartiene la nostra auto. Di seguito, alcuni modi per scoprirlo. 

Il metodo più diretto è quello di dare un’occhiata al libretto di circolazione, se non fosse per il problema della sigla esposta che non è Euro 1 o Euro 2 e via dicendo. Per esempio, chi possiede una vettura Euro 4 troverà la dicitura 98/69/CE B. Per scoprire a quale categoria corrisponde la sigla presente sul nostro libretto basterà andare sul sito dell’Aci e, al link  iservizi.aci.it/AciTipoEuroWeb/, selezionare quella che ci riguarda. In un istante avremo la conversione. 

Un’altra soluzione è offerta dal Portale dell’Automobilista, servizio online messo a disposizione dal Dipartimento dei Trasporti. Una volta selezionato il tipo di veicolo e inserito il  numero di targa, con una veloce ricerca il sito ci darà una risposta. 

Esistono anche  comode applicazioni per lo smartphone che ci permettono di ottenere la classe ambientale della nostra auto. Due di queste sono iTarga e AciSpace: inserendo semplicemente il numero di targa, oltre alla categoria di appartenenza, le app in questione saranno in grado di darci altre informazioni, come la scadenza del bollo o dell’assicurazione

Si consiglia vivamente agli automobilisti di utilizzare queste veloci soluzioni per capire se si può circolare o meno, visto che le sanzioni per chi non rispetta il blocco vanno da 163 a 658 euro. Per chi commette due volte in un biennio la stessa infrazione, scatta inoltre la sospensione della patente di guida da 15 a 30 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, contagi anche nel Milanese. Chiuse le università lombarde

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

Torna su
MonzaToday è in caricamento