FIAB Monza in Bici e i dirigenti scolastici chiedono piste ciclabili pop-up

Per raggiungere la scuola e il posto di lavoro, le biciclette saranno sempre più usate. E se nascessero le piste ciclabili pop-up?

Durante i due mesi di lockdown i cittadini italiani hanno potuto apprezzare, anche se solo dalla finestra di casa, il piacere di respirare aria pulita. Il calo drastico della circolazione, e di conseguenza quello dei veicoli a motore, hanno infatti abbassato notevolmente i livelli di inquinamento. Grazie all’ingresso nella fase due e alle strade sgombre, gli italiani hanno inoltre riscoperto il piacere di circolare in bicicletta, un mezzo che verrà utilizzato da molte persone anche per i prossimi mesi, in modo particolare dagli studenti e da tutti quelli che si recavano sul posto di lavoro con i mezzi pubblici. Per il ritorno di questi ultimi a pieno regime, infatti, bisognerà attendere che l’emergenza da Covid 19 sia completamente sconfitta. 

In merito a questo, la FIAB Monza in Bici ha di recente lanciato una petizione dove chiede al Sindaco della cittadina brianzola Dario Allevi e alla sua giunta la creazione di piste ciclabili pop up, considerate di veloce realizzazione in quanto create con delle linee tratteggiate sul bordo della carreggiata a delineare l’area riservata appunto alle biciclette.

Un'ulteriore nota interessante riguarda la lettera inviata al primo cittadino di Monza da parte di FIAB, dove viene fatta notare l’adesione alla petizione di tre dirigenti scolastici.

Insieme alla loro adesione, i Presidi del Liceo Frisi, dell’Istituto Maddalena di Canossa e dell’Istituto Mapelli (rappresentando complessivamente oltre 3000 studenti e 200 dipendenti tra ATA e insegnanti) hanno sottolineato l’importanza di incentivare ed agevolare l’utilizzo delle biciclette per raggiungere le strutture scolastiche.   

Concludendo, la richiesta nei confronti dell'Amministrazione monzese è quella di creare corsie dedicate alle bici in una rete il più possibile estesa. Una mano tesa all'ambiente, ma anche una maggior sicurezza - in termini di diffusione del virus - rispetto all'uso dei mezzi pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento