Vega Day 2020: a Monza premiati i big del mondo dei trasporti

Appuntamento prestigioso al ristorante Saint Georges Premier dove si sono incontrati gli addetti ai lavori per celebrare anche i trent'anni della rivista Il Mondo dei Trasporti. Un settore che guarda sempre più verso il green e l'ecologia

La pandemia non ha fermato i camion e il mondo della logistica. Tutt’altro: preziose presenze durante il periodo del lockdown hanno garantito il rifornimento di alimenti, medicinali e generi di prima necessità. Adesso il mondo dei trasporti e della logistica guardano a un futuro verde e sostenibile.

Truck e mondo dei trasporti  dal cuore sempre più green ed ecologico, sia in Italia sia all’estero. Questo quanto emerso questa mattina in occasione del Vega Day, evento annuale di riferimento per il settore dei trasporti e della logistica promosso da Vega Editrice e Il Mondo dei Trasporti che si è tenuto nella suggestiva cornice del Parco di Monza.
Al ristorante Saint Georges Premier sono arrivati i truck ecologici a fare da cornice all’evento che ha celebrato i trent’anni del mensile Il Mondo dei Trasporti. L’appuntamento, che ha avuto come main sponsor Iveco, ha richiamato i più importanti protagonisti del settore: manager delle aziende costruttrici e produttrici, trasportatori, operatori logistici e stampa specializzata.

Il Mondo dei Trasporti: il mensile che fa parlare i protagonisti della strada

Il prestigioso mensile dei trasporti avrebbe voluto certamente festeggiare i trent’anni di pubblicazioni in grande stile ma la pandemia  ha messo i bastoni fra le ruote, non riuscendo ad annullare l’evento.
“Trent’anni fa abbiamo fatto una scommessa importante – spiega Paolo Altieri, direttore de Il Mondo dei Trasporti – Raccontare ogni mese il mondo dei trasporti dando voce direttamente ai suoi protagonisti”.
Un mondo che in questi anni ha visto importanti cambiamenti. “Negli anni ’90 quando siamo nati l’attenzione era puntata soprattutto sul tema della sicurezza dei veicoli industriali. Negli anni 2000 il focus si è spostato sulla riduzione dei consumi, e una decina di anni fa sulla riduzione delle emissioni. Questo mondo, fin da subito, si è distinto per l’evoluzione della tecnologia. Il mondo dei trasporti, non dimentichiamolo, è fondamentale per l’economia del Paese, proprio come l’emergenza Covid ci ha dimostrato”.

Una scommessa vinta che, a tre decenni di distanza vede questo universo completamente cambiato: un mondo che, come ha ricordato Mihai Daderlat, business director mercato Italia di Iveco, guarda sempre più alla sostenibilità e al verde. “Anche e soprattutto in un periodo post Covid – ha spiegato -. Puntando l’attenzione sulla mobilità elettrica che nel settore automobilistico ha visto la crescita esponenziale dell’azienda specializzata nella costruzione di auto elettriche, ma che anche nel settore dei trasporti guarda sempre di più a una mobilità green”. Con la produzione di camion ad idrogeno, ma con un incremento anche dei truck a metano, biometano e metano liquido.

La tavola rotonda: il futuro è sempre più green
 

Interessante la tavola rotonda moderata dal giornalista Massimiliano Campanella con i costruttori che hanno messo in evidenza un mercato attento al green e alla sostenibilità e dove il futuro è già presente. Sul tema della sostenibilità ambientale ed economica sono intervenuti Mario Ambrogi (direttore generale Lc3), Matteo De Campo e Domenico De Rosa amministratore del gruppo Smet.
I tre imprenditori hanno da decenni strizzato l’occhio al mondo del trasporto a metano, guardando oggi anche a quello elettrico e ad idrogeno; quest’ultima una realtà alla quale l’Italia non è ancora preparata per la mancanza di infrastrutture e colonnine di rifornimento lungo tutto la rete nazionale. Il metano, ad oggi, appare il carburante green più utilizzato ma che verrà ben presto salvato e sostituito dal biometano.

La parola poi anche a Vittorio Bellantani, general manager Voith Turbo Italia; Fabrizio Buffa Gas Business Development manager Iveco, Aldo Bernardini, general manager Ham Italia. L’Italia si è dimostrata all’avanguardia nel settore: Iveco ha incrementato il numero dei veicoli pesanti a metano che sul territorio nazionale rappresentano l’8% con un trend in aumento a breve fino al 10%, con dati molto più positivi rispetto alla media europea al 3%.  
Bernardini ribadisce l’importanza del metano liquido, soprattutto in Italia. “Si intravede un futuro roseo. Saremo presto invasi dal biometano, un mercato che potrà solo crescere”.

Ecco tutti i premiati

L’incontro si è concluso con l’assegnazione dei premi: Personaggio dell’anno 2020 Mario Ambrogi, la Ralla d’Oro 2020 è andata a Vittorio Bellentani (l’anno scorso il premio, alla sua prima edizione, era andato a Franco Fenoglio, amministratore delegato di Italscania); sei i Mdt Award assegnati a Ilmer Maietti, amministratore delegato di Anteo; Impresa Sangalli; Maganetti Spedizioni; Biagio Petrarolo grand manager vecioli commerciali di Maldarizzi Automotive; Move Intermodal Srl; Walter Schiavi.

Grande la soddisfazione dei premiati e in particolare quella di Giorgio Sangalli, dell’omonima impresa che opera anche sul territorio brianzolo. “Da sempre siamo attenti e sensibili al mondo della sostenibilità ambientale , con un’azienda in continua crescita”.

Da Nord a Sud con la bella avventura imprenditoriale di Biagio Petrarolo che con una carriera trentennale nei maggiori brand di trasporti e auto adesso ha abbracciato la nuova avventura pugliese di Maldarizzi Automotive. "Il cuore della nostra attività è la vendita e il noleggio dei veicoli commerciali. Il nostro punto di forza è quello di rivolgerci direttamente alle aziende, andiamo a casa del cliente senza attendere che il cliente venga da noi, accogliendo ed esaudendo ogni sua necessità nel campo dei trasporti e della logistica”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Coronavirus, due casi positivi all’asilo: tampone per tutti i bambini di due sezioni

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Tragico schianto in moto a Bienno: muore motociclista brianzolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento