Ecco come funziona l’RC auto familiare, presto in arrivo

A partire da gennaio 2020, una famiglia potrà usufruire della classe di merito migliore: ecco cosa bisogna sapere sull'RC auto familiare

Designed by azerbaijan_stockers / Freepik

Un’importante novità contenuta nel Decreto Legge fiscale permetterà ad un nucleo familiare di assicurare tutti i veicoli, a due o a quattro ruote, usufruendo della migliore classe di merito presente in famiglia. Questa rivoluzione nel mondo dell’RC auto, che partirà dal prossimo anno, permetterà un risparmio notevole: parliamo infatti di un grande vantaggio, se si considera che un automobilista in prima classe di merito potrà ad esempio assicurare la nuova auto acquistata per suo figlio applicando la sua stessa tariffa RC maturata negli anni. 

La novità assoluta è in un emendamento del Decreto Legge fiscale appena approvato, in funzione da gennaio 2020. Ma quanto si risparmierà? Da alcune simulazioni realizzate sulla quotazione media del premio RC, si evince che in una città come Milano si può arrivare ad una differenza di circa 500 euro tra la classe di merito 14 e la 1, dimezzando quindi la spesa.

Ipotizzando una famiglia con due auto intestate ai genitori, entrambi in prima classe, e due scooter con assicurazione in quattordicesima, la spesa totale è ora di circa 1.430 euro annui. Con la norma in arrivo a gennaio, la classe di merito 1 passerebbe anche su entrambi i mezzi a due ruote, permettendo alla famiglia milanese un risparmio pari a 690 euro. Parliamo di circa il 48% in meno di quello che pagherebbe attualmente. Il nuovo decretom inoltre, permette il trasferimento della migliore classe di merito anche sul rinnovo assicurativo di mezzi già di proprietà della famiglia. In conclusione, salvo ultime modifiche, ci troviamo di fronte ad una bella boccata d’ossigeno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento