rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Notizie

Codice della strada, al via dal 10 novembre le nuove regole

Dai parcheggi al foglio rossa, ecco come cambia il Codice della strada

Mercoledì 10 novembre entra in vigore il nuovo Codice della strada, con regole rinnovate e contravvenzioni aumentate.

Smartphone e parcheggi

La prima novità riguarda la guida col telefono in mano: se prima ad essere vietato alla guida era lo smartphone, ora lo sono anche i tablet, i computer portatili, i notebook e tutti quei dispositivi che comportano un allontanamento anche temporaneo delle mani dal volante. La seconda novità riguarda il parcheggio non autorizzato nei posti riservati ai disabili: i contravventori subiranno una decurtazione di 6 punti della patente (oggi sono 2) e riceveranno una multa di 168-672 euro (anziché di 87-344). A partire dall'1 gennaio 2022, inoltre, per i disabili la sosta sulle strisce blu sarà gratuita. Sempre in tema parcheggi, i Comuni saranno chiamati a creare strisce rosa riservate alle donne in gravidanza e per le famiglie con bambini sotto i 2 anni. Mentre, le auto elettriche, potranno sostare nei parcheggi con la colonnina solamente per il tempo della ricarica: dopo 60 minuti dovranno essere spostate (ma la regola non vale dalle 23.00 alle 7.00).

Caschi e monopattini

Novità anche per chi guida moto e motorini: se il mezzo è omologato per due, conducente e passeggero sono entrambi obbligati ad indossare il casco. Una regola, questa, già in vigore. Quel che cambia è che se il passeggero non ha il casco, il guidatore viene ora multato. Il casco non è invece obbligatorio per il monopattino, mentre lo diventano le frecce per svoltare e l'assicurazione per i mezzi a noleggio. Il limite di velocità viene abbassato da 25 km/h a 20 km/h. 

Carte e velocità

Chi lancia oggetti dal finestrino rischia ora una sanzione di 216 - 866 euro, al posto dei precedenti 108 - 433. Mentre, per quanto riguarda le multe per eccesso di velocità, i Comuni saranno obbligati a informare i cittadini su come gli incassi delle sanzioni verranno investiti.

Patenti

Per i giovani in procinto di prendere la patente, il foglio rosa sarà valido più a lungo: non più 6 mesi ma 12. In caso di bocciatura l'esame di guida potrà essere ripetuto 3 volte per la patente B. Guidare senza patente o senza foglio rosa (in quest'ultimo caso con l'istruttore a fianco) comporterà una sanzione da 430 a 1731 euro e il fermo del veicolo per tre mesi. I neopatentati potranno guidare auto da 55 a 95 CV con a fianco una persona minore di 65 anni e con patente B almeno da 10 anni. Nasce infine il Bonus patente, riservato agli under 35 e per un ammontare massimo di 1.000 euro. Il contributo servirà a rimborsare parte delle spese sostenute per conseguire la patente di guida per i veicoli destinati all’autotrasporto delle merci o ad altre abilitazioni professionali richieste.

Attraversamenti 

Col nuovo Codice della strada, tutti i pedoni hanno la precedenza in prossimità delle strisce pedonali: non solo sarà obbligatorio far passare chi è già in procinto d'attraversare la strada, ma anche chi si trova sul marciapiede o sul ciglio della strada in attesa di farlo. In prossimità dei passaggi a livello, inoltre, verranno installate telecamere per evitare gli attraversamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Codice della strada, al via dal 10 novembre le nuove regole

MonzaToday è in caricamento