Come funziona TruCam, l’autovelox che guarda dentro l’abitacolo

Un autovelox in grado di vedere se abbiamo il cellulare in mano, o se la cintura di sicurezza non è allacciata: è in arrivo TruCam

https://www.eltraff.com/

Per gli automobilisti più indisciplinati la vita al volante si sta per complicare: sulle strade italiane sta infatti per arrivare uno strumento cattura-infrazioni

Definito da qualcuno "l’autovelox con i super poteri", il TruCam farà presto la sua comparsa tra le vie del Belpaese. Si tratta di un vero e proprio strumento innovativo per combattere le infrazioni commesse a bordo delle quattro ruote, partendo dall’eccesso di velocità fino al mancato utilizzo della cintura e all’uso del cellulare alla guida

Il TruCam, oltre a rilevare la velocità percorsa come un qualsiasi altro autovelox, è infatti in grado di vedere come si comportano gli automobilisti all’interno del proprio abitacolo ad oltre un chilometro di distanza.  Grazie ad una telecamera ad alta definizione potrà leggere il numero di targa, e da quello risalire a tutte le informazioni sul guidatore, come l’assicurazione, la revisione dell’auto ecc. Tutto sarà salvato su un hard disk, in modo da avere tutti i dati a disposizione in caso di infrazione. 

Una vera e propria innovazione per gli accertatori, che in un colpo solo possono verificare più tipi di infrazione. Tra l’altro con uno strumento che funziona anche di notte, in caso di nebbia, neve e pioggia. Essendo il TruCam portatile, sarà possibile fermare subito chi commette l’infrazione o eventualmente, attraverso tutto il materiale salvato, rintracciarlo successivamente. 

I guidatori quindi dovranno quindi stare molto più attenti non solo a rispettare i limiti di velocitù, ma anche al giusto comportamento da tenere all’interno dell’abitacolo. A breve, infatti, dove le amministrazioni comunali stanzieranno i soldi necessari per il suo acquisto, TruCam prenderà il posto dei vecchi autovelox.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

  • "Aiuto la mamma è in pericolo", bimbo di tre anni chiama i vicini e salva madre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento