Coronavirus: i rischi che si corrono a fare benzina

Le pompe di benzina sono tra i luoghi a più alto rischio di contagio. Ecco le precauzioni da adottare per proteggersi

Designed by Freepik

In piena emergenza Coronavirus, nonostante il divieto di uscire salvo che per reali necessità o per lavoro, c’è ancora un importante numero di persone che usa auto, moto, furgoni e camion. E, in questo momento storico, sappiamo bene che - dal momento in cui mettiamo piede fuori casa - ogni nostro gesto va compiuto con estrema attenzione per evitare il contagio da Covid-19.

Purtroppo, tutti i mezzi di trasporto hanno bisogno di essere riforniti del carburante, e le pompe di benzina risultano essere tra i luoghi con la più alta contaminazione di germi e batteri. Questo perchè le manichette e i tasti per la selezione vengono toccati ogni giorno da centinaia di persone. Sebbene in queste settimane di circolazione limitata il numero di persone che maneggiano le pompe di benzina è più basso del solito, il rischio di contagio è dunque ugualmente alto. Se consideriamo poi che il Covid-19 può rimanere depositato sulle superfici in plastica e in acciaio fino a due o tre giorni, le attenzioni devono essere assolutamente mantenute. 

Come prevenire il contagio? Tenendo sempre in macchina delle salviettine disinfettanti, insieme ad un flaconcino di Amuchina o comunque di una soluzione simile. Le prime devono essere passate sulla manichetta e sui tasti che dobbiamo utilizzare, mentre - una volta rientrati in auto - è importante lavarsi le mani con la soluzione disinfettante prima di toccare il volante o altre parti dell’abitacolo. In conclusione, è giusto sottolineare l’importanza di questi semplici gesti necessari per evitare di essere contagiati. E di contagiare altre persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento