rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Partner

Perché conviene acquistare automobili elettriche

Dove trovare le migliori offerte a Monza

Si sente sempre più spesso parlare di mobilità elettrica, anche se per molti è un’idea ancora non chiara. In realtà le auto elettriche sono già il presente e saranno un futuro per forza di cose ‘inevitabile’. I vantaggi connessi a questa rivoluzione sono tanti, a partire dalle conseguenze innegabili sull’ambiente, passando per la riduzione delle spese, sino al miglioramento nell’esperienza di guida.

Le macchine elettriche e ibride sono molto più silenziose e soprattutto contribuiscono a ridurre notevolmente l’inquinamento. I veicoli Full hybrid, per citare qualche dato, si stima che riducano le emissioni di anidride carbonica nell’aria del 20%, se paragonate alle auto termiche. Le Plug-in invece raggiungono una percentuale più ampia: il 27%. Ma, come era facile pronosticare, il maggior contributo arriva dalle auto 100% elettriche, la cui riduzione sfiora – nell’intero ciclo di vita – addirittura il 70%.

A proposito di vantaggi ‘pratici’, invece, chi si ritroverà a guidare in città un’auto ibrida o elettrica, non avrà problemi ad accedere alle zone a traffico limitato, o a parcheggiare gratuitamente anche all’interno delle consuete strisce blu.

Meno usura e meno manutenzione

Se 7 automobilisti su 10 si dicono favorevoli all’acquisto di auto elettriche e ibride, non è un caso: a questa scelta contribuiscono anche gli incentivi, le spese ridotte per l’assicurazione e la manutenzione. Il motore elettrico non ha parti soggette a usura, così come è ridotta quella delle pastiglie dei freni; non ha, inoltre, liquidi da sostituire e la durata della batteria va in parallelo con quella dell’auto stessa.

Nel confronto tra auto elettrica e termica si può arrivare, dunque, ad un risparmio sulla manutenzione ordinaria pari a circa il 42%. Come anticipato, a migliorare è anche l’esperienza di guida: grazie alla trasmissione della potenza alle ruote le accelerazioni risultano più scattanti e migliori le riprese; allo stesso tempo ne risulta potenziato anche il sistema di frenata, poiché le auto elettriche rallentano non appena si toglie il piede dall’acceleratore, senza che ci sia quasi bisogno dell’ausilio del freno.

Le offerte sulle auto elettriche nelle concessionarie

A cogliere il cambiamento sono soprattutto le concessionarie, tra cui spicca GP Car, con sede a Monza (Strada Provinciale 13, Concorezzo), la quale propone nuove auto green di case automobilistiche storiche come Peugeot e Mitsubishi e nuovi marchi, tra cui Seres, Aiways, Karma:

  • Peugeot e-208: citycar elettrica, con autonomia di 340 km, acquistabile con un contributo statale pari a 8mila euro; è ideale per risparmiare sui consumi in una città come Monza con un traffico congestionato, le emissioni in movimento sono pari a zero e i costi di manutenzione ridotti al minimo;
  • Peugeot 308 Hybrid: disponibile in versione ibrida plug-in, è una berlina compatta e ricaricabile (in 7 ore), ottimale per muoversi in città; il motore è molto silenzioso, l’autonomia elettrica dura fino ai 60 km, mentre il risparmio medio dei consumi è intorno al 40%;
  • Mitsubishi Eclipse Cross PHEV: Suv coupè, è disponibile con il motore ibrido e batterie ricaricabili, il quale a sua volta sfrutta due motori elettrici (può percorrere fino ai 55 km in modalità totalmente elettrica). Tra le modalità di guida si può selezionare EV, per usare i soli motori elettrici; Serie Hybrid, per utilizzare il motore a benzina come generatore di potenza; Parallel Hybrid, per cui il motore termico fornisce energia per la trazione;

Le proposte dei nuovi marchi

GP Car accoglie favorevolmente anche le nuove proposte di marchi come Seres, brand con quartiere generale in Cina e in America, 100% elettrico: nella concessionaria a Concorezzo è disponibile Seres 5: versione full electric, molto veloce, con una ripresa da 0 a 100 in 3,5 secondi; utilizza un’intelligenza artificiale evoluta e la ricarica fast è garantita in 30 minuti.

Un altro marchio è Aiways, che con Aiways 5 porta in Italia il primo Suv elettrico cinese: il 20 e il 21 novembre sarà presentata in anteprima nazionale nella sede di Concorezzo e per l’occasione si svolgerà un “porte aperte” con la presenza dei piloti di Quattroruote per effettuare i test drive. 190 CV di potenza e un’autonomia di oltre 440 km. Il suo design risulta pulito e moderno, con un abitacolo piuttosto curato, sedili in pelle e la presenza di quattro schermi, per un’auto che punta molto sulla tecnologia. 

GP Car propone anche la Karma GS-6, una supercar elettrica con trazione posteriore che ha un motore endotermico per ricaricare la batteria. L’autonomia elettrica è di 125 km.
Infine, una vera e propria novità per il panorama italiano. La concessionaria di Concorezzo, a partire da gennaio 2022, porterà anche il marchio di mirco-car elettriche XEV, offrendo i modelli Kitty e YOYO, guidabili dai 16 anni con la patente B1. XEV è attualmente il primo brand elettrico in Europa a offrire il servizio di battery swapping, cioè di sostituzione di batterie scariche con altre cariche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché conviene acquistare automobili elettriche

MonzaToday è in caricamento