"Il ciclo non è un lusso": Perché dire stop alla Tampon Tax

C'è chi dice stop alla tassa sui prodotti di igiene intima femminile per promuovere la parità di genere

Anche Monza dice no alla Tampon Tax. La nota "tassa" su tamponi e assorbenti - che prevede la massima aliquota IVA al 22% per i prodotti di igiene personale - continua ad essere al centro di discussioni e dibattiti, in attesa di un provvedimento a livello nazionale che elimini una "discriminazione fiscale di genere".

Un appello lanciato da LloydsFarmacia per farsi portavoce di tutte le donne. Con lo slogan “Il ciclo non è un lusso” si vuole abbattere l'IVA al 22%, aliquota non appropriata per un bene di prima necessità. L’Iniziativa viene portata avanti dal gruppo LloydsFarmacia che intende farsi carico della tassa fino al 31 dicembre, esentando le donne al pagamento dell’aliquota.

Uno sconto che andrà a toccare una quarantina di tipologie di assorbenti delle marche più note. Ma ciò che si vuole sottolineare: “È l’ingiusta tassazione a cui le donne sono sottoposte e che pertanto rappresenta una discriminazione fiscale di genere”, ha dichiarato Arianna Furia, direttore vendite Gruppo Admenta Italia-LloydsFarmacia. All’iniziativa che permetterà alle donne di acquistare i prodotti necessari per l’igiene intima senza dover pagare l'IVA, aderiscono 260 farmacie non solo dei grandi agglomerati metropolitani ma anche piccoli comuni come quello di Lissone

Le quattro LloydsFarmacia sul territorio della città di Lissone:

  • LloydsFarmacia Lissone N.1 Via Giosuè Carducci, 24
  • LloydsFarmacia Lissone N.2 S. Domenico Savio, 33/A
  • LloydsFarmacia Lissone N.3 Via Pacinotti, 28
  • LloydsFarmacia Lissone N.4 Via L. Manara, 21

L’iniziativa è attiva e resta valida fino a tutto dicembre 2021 anche nelle tre Farmacie Comunali – LloydsFarmacia sul territorio della città di Desio: Farmacia Comunale Desio 1 (Via Garibaldi, 275); Farmacia Comunale Desio 2 (Corso Italia, 53); Farmacia Comunale Desio 3 (Via Sempione 2). 

Si parla di

Video popolari

"Il ciclo non è un lusso": Perché dire stop alla Tampon Tax

MonzaToday è in caricamento