Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Arcore / Viale San Martino

Processo Ruby, il ragioniere di Berlusconi: "20 mln ad Arcore"

La cifra sarebbe stata portata nella residenza brianzola tra il 2009 e il 2010. Lo ha affermato in aula Giuseppe Spinelli, ragioniere di fiducia di Silvio Berlusconi. Questa mattina sentita anche Marysthell Polanco

ARCORE -  Marysthell Polanco si trova in Tribunale a Milano per un'udienza del "processo Ruby". "Ne vedrete delle belle" ha detto ai giornalisti prima di entrare, emozionata ed accompagnata del fidanzato.  La dominicana è interrogata dal pm Antonio Sangermano nella tranche dell'inchiesta in cui l'ex premier Silvio Berlusconi è accusato di concussione e sfruttamento della prostituzione minorile. 

IL RAGIONIERE - E' stato sentito  anche Giuseppe Spinelli, ragioniere di fiducia  di Berlusconi. "Durante la settimana mi chiamavano, prendevo nota delle esigenze, lui mi diceva cosa fare e poi preparavo una busta con i contanti per ciascuna". Spinelli è stato convocato come testimone convocato come testimone al processo in cui l'ex premier è imputato. Spinelli ha anche ribadito di aver sempre avuto "disposizioni dall'onorevole Berlusconi". E che "la gestione degli appartamenti di via Olgettina era in mano alla signora Nicole Minetti" a cui 'girava' le provviste per i pagamenti. In più, come lui stesso ha detto, Spinelli si occupava anche delle spese extra come il dentista, dei pagamenti delle utenze di casa e così via. Rispondendo a una domanda del pm Sangermano su quali fossero i motivi di questi pagamenti, il ragioniere ha affermato: "Non mi sono chiesto il perché, per me erano tutte persone senza lavoro".

VENTI MILIONI -  Spinelli, che si è occupato dei conti personali dell'ex premier in 2 anni, cioé nel 2009 e nel 2010, ha dichiarato in aula durante la sua testimonianza  di aver  portato circa 20 milioni in contanti ad Arcore. Soldi che monetizzava incassando assegni firmati dal'ex capo del Governo che gli dava "disposizioni".  "Eseguivo - ha detto il ragioniere - su disposizioni di Silvio Berlusconi".

BERLUSCONI - Mentre a Milano si celebravano le udienza, l'ex premier  si trovava a Roma impegnato in una conferenza stampa. Berlusconi ha dato le coordinate del nuovo soggetto politico a cui sta lavorando con Alfano, parlando di riforma costituzionale e semipresidenzialismo alla francese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Ruby, il ragioniere di Berlusconi: "20 mln ad Arcore"

MonzaToday è in caricamento