Asilo nido gratis in Lombardia per le famiglie con un reddito sotto i 20mila euro

E' una delle misure del progetto "Dillo in Lombardia". Il provvedimento entro il 2016

Asili nido gratis in Lombardia? Presto potrebbe essere realtà: lo prevede una delle misure del progetto "Dillo in Lombardia", presentato il 21 marzo dall'assessore all'inclusione sociale Giulio Gallera e preannunciato dal presidente della regione Roberto Maroni ospite della trasmissione "Orario Continuato" di Telelombardia.

La gratuità della retta (negli asili pubblici o in quelli privati convenzionati con il pubblico) riguarda le persone con un Isee inferiore a 20 mila euro. "E' moltissimo, perché il governo fa l'esenzione solo per gli Isee inferiori a 3 mila euro", ha sottolineato Maroni: "E' uno sforzo significativo ma riteniamo sia un importante sostegno per aiutare i cittadini e chi vuole conciliare lavoro e famiglie". 

“Si tratta di una forte innovazione – specifica Fabio Rolfi, vice capogruppo del Carroccio in Regione Lombardia – finalizzata ad incentivare la natalità, aiutando soprattutto quelle famiglie che anche per ragioni economiche e di conciliazione con i tempi del lavoro, ritardano la scelta di avere figlio e risultano scoraggiate dai costi, di cui il nido costituisce certamente una quota importante nei primi anni.”

“È una visione di welfare innovativo, che punta a sostenere la famiglia e le giovani coppie in modo concreto ed efficace. Il sostegno alla famiglia e alla maternità devono essere messi al centro delle politiche sociali, perché il contrasto al fenomeno del calo delle nascite costituisce una priorità assoluta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento