Un nuovo servizio per la Provincia di Monza e Brianza

L'ente ora si occuperà di rilasciare autorizzazioni per l'attività di noleggio con conducente e aggiornare il registro telematico delle imprese

La sede della Provincia di Monza e Brianza

La Regione affida alla Provincia un nuovo servizio: a disciplinare l’attività di noleggio autobus con conducente e a dover rilasciare dichiarazioni non sarà più il Comune ma l’ente provinciale.

Dallo scorso 21 febbraio, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento regionale che disciplina il noleggio di autobus con conducente, spetterà alla Provincia aggiornare il Registro regionale telematico delle imprese e concedere autorizzazioni.

“Questa nuova attività ci viene assegnata in un momento molto delicato: abbiamo dovuto individuare le risorse da assegnare a questo compito, facendo i conti con i tagli al personale che ci sono stati imposti – commenta il Presidente Gigi Ponti – Considero comunque, questa, un’occasione in più per dimostrare l’utilità delle Province”.

“In questo caso siamo chiamati a fare da regia per provare a mettere ordine in un settore, quello del noleggio di autobus con conducente, gestito finora in modo frammentato” - continua Ponti - “Oltre alle autorizzazioni gestiremo l’albo delle imprese, istituito per la prima volta: in questo modo avremo a disposizione un monitoraggio costante su un settore interessante per il nostro sistema economico”.

Da ora la Provincia costituisce e aggiorna la sezione provinciale del Registro telematico delle imprese che in data antecedente il 21 febbraio 2015 sono già titolari di licenza/autorizzazione e stanno svolgendo l'attività e dovranno presentare apposita istanza alla Provincia entro il 23 maggio 2015 (90 giorni).

L'ente inoltre riceve le istanze di Segnalazione di Inizio Attività (SCIA) da parte delle aziende che intendono svolgere l'attività per la prima volta e cancella le imprese della sezione provinciale del Registro nei casi previsti dal Regolamento. La Provincia è inoltre chiamata a rilasciare il titolo per l'immatricolazione dei mezzi da adibire al servizio, a ricevere le comunicazioni di mutamento dei requisiti per l'esercizio dei servizi e di ogni modifica della struttura aziendale che possa pregiudicare il possesso di requisiti, a verificare la permanenza di questi e a vigilare, irrogando, quando previsto, sanzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento