Ballottaggio, domenica si vota a Monza e in altri tre comuni della Brianza

Domenica 25 giugno torneranno a votare non solo i monzesi: urne aperte anche a Lissone, Cesano Maderno e Meda

Seggi aperti a Monza, Cesano Maderno, Lissone e Meda domenica 25 giugno. Nel capoluogo brianzolo e nei tre comuni della provincia i cittadini saranno nuovamente chiamati alle urne per scegliere tra i due candidati che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero dei voti. 

COME SI VOTA - Domenica 25 giugno i seggi saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23. Le operazioni di scrutinio cominceranno subito dopo la chiusura dei seggi. Gli elettori dovranno scegliere soltanto tra i due candidati più votati in occasione delle elezioni amministrative dell’11 giugno scorso, e quindi non sarà possibile alcuna forma di voto disgiunto. Al ballottaggio gli elettori potranno scegliere solo il sindaco, non sono ammessi voti alle liste. Sarà eletto sindaco il candidato che otterrà più voti. In caso di parità è proclamato vincitore il candidato collegato alla lista con maggiori voti validi. In caso di ulteriore parità sarà eletto il candidato più anziano.

MONZA - I monzesi potranno votare per scegliere chi guiderà la città per i prossimi cinque anni tra l'ex sindaco Roberto Scanagatti e l'ex presidente della provincia di Monza e Brianza, Dario Allevi. Roberto Scanagatti, sostenuto dal Partito Democratico e dalle liste Lab Monza e MonzaX Scanagatti, al primo turno ha ottenuto il 39,91% delle preferenze, con un totale di 19379 voti. 19344 sono i voti che i monzesi hanno deciso di accordare a Dario Allevi che ha ottenuto il 39,84% delle preferenze. 

CESANO MADERNO - Sfida tra Maurilio Longhin, candidato del centrosinistra, e Luca Bosio, centrodestra, il prossimo 25 giugno a Cesano Maderno. Nessuno dei cinque candidati a sindaco a Cesano Maderno ha ottenuto al primo turno il 50% più uno dei voti e domenica 25 giugno si torna alle urne.

LISSONE - Ballottaggio a Lissone tra il primo cittadino uscente Concettina Monguzzi, centrosinistra, e il candidato di centrodestra Fabio Meroni. Il candidato del centrodestra ha ottenuto il 39,87% dei voti mentre la sindaca uscente Concettina Monguzzi si è fermata al 37,36%.

MEDA - A Meda non è stato eletto nessun candidato sindaco al primo turno. Domenica 25 giugno si torna alle urne per scegliere tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti, il nuovo primo cittadino. La sfida a due è tra il candidato del centrodestra Luca Santabrogio (42,05%) e il sindaco uscente Gianni Caimi (35,59%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento