Crisi ex- Celestica: la Provincia spinge verso il concordato preventivo “in continuità”

La prossima settimana una nuova convocazione del tavolo interistituzionale a Monza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Monza, 17 settembre 2012. Dopo i numerosi solleciti della Provincia verso la proprietà, Bartolini ha garantito entro la fine di questa settimana una risposta ufficiale in merito alla soluzione della difficile vertenza che riguarda la Ex-Celestica di Vimercate.

La soluzione prospettata – e già individuata alla fine di luglio - è quella del concordato preventivo “in continuità”, uno strumento recentissimo introdotto con il D.L. 83/2012.  

Il Presidente Allevi – che in queste ore sta vivendo con apprensione l’ennesima protesta scattata oggi negli uffici del sito industriale – assicura che la Provincia convocherà il tavolo interistituzionale già la prossima settimana, d’intesa con il Comune e la Regione Lombardia, non appena sarà acquisita la necessaria conferma da parte della proprietà.

Lo strumento individuato è un’opportunità concreta per proseguire con la cassa integrazione e dunque salvaguardare contemporaneamente sia i lavoratori che questo importante sito produttivo”, ha ricordato il Presidente Dario Allevi, che fin dal 2009 segue in prima persona l’iter legato a questa complessa crisi aziendale.

 

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento