Bandiera leghista sul pennone, Scanagatti: "Basta buffonate"

MONZA - "Con la buffonata dei ministeri farlocchi mi sembrava che la nostra città avesse già dato. Forse però qualcuno non la pensa così e continua a perdere il proprio tempo con azioni insignificanti, al limite del ridicolo". Così il sindaco di Monza Roberto Scanagatti sulla vicenda della bandiera leghista issata sul pennone del Comune nella mattinata di giovedì 15 novembre.  Il gesto era stato applaudito dai dirigenti lumbard. Non la pensa così il primo cittadino."Credo che i monzesi abbiano altro a cui pensare - ha proseguito Scanagatti -  Agli esponenti di partito che cercano di cavalcare e amplificare il gesto consiglio di occuparsi di questioni più serie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento