Berlusconi compra una villa alla Pascale: vivranno separati

Il numero uno di Forza Italia ha da poco acquistato Villa Giambelli, nel comune di Casatenovo, ma molto vicina ad Arcore. Sembra che, finiti i lavori, Francesca Pascale si trasferirà lì. Lasciando libera Villa San Martino

La villa della Pascale è a Casatenovo - Infophoto

Vivranno vicini, a pochi chilometri di distanza. Ma separati. Ognuno nella propria casa, ognuno con i propri spazi e ognuno - soprattutto lui - con le proprie esigenze. 

Silvio Berlusconi, secondo quanto racconta il “Corriere della Sera”, ha da poco acquistato Villa Giambelli, una lussuosa costruzione nel comune di Casatenovo, e la starebbe ristrutturando per regalarla alla sua fidanzata, Francesca Pascale. 

La casa, che dista una decina di chilometri da Arcore, dovrebbe diventare la nuova residenza della compagna del leader di Forza Italia, pronto a far tornare Villa San Martino il quartier generale del suo partito. 

Il motivo della separazione, quindi, sarebbe “politico” e non sentimentale. Berlusconi semplicemente avrebbe bisogno di preparare la sua nuova discesa in campo e vorrebbe ridare alla sua casa di Arcore il ruolo di un tempo. 

E’ anche vero, però, che l’acquisto di Villa Giambelli da parte dell’ex Cav ha dato nuova forza alle voci che, già un anno fa, parlavano di una rottura imminente tra Silvio e la Pascale.

Ciò che è certo, al momento, è che Berlusconi e la sua fidanzata vivranno separati. Il perché, poi, lo si capirà col tempo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento