rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Blitz notturno in difesa della famiglia di Forza Nuova

Locandine contro l'educazione sessuale e la teoria gender nelle scuole: il movimento ha affisso manifesti fuori da alcune scuole del territorio per invitare i genitori a segnalare eventuali iniziative

Nella notte sulla facciata di alcuni istituti scolastici cittadini di diverso ordine e grado sono comparsi manifesti in difesa della famiglia e contro progetti di educazione sessuale Gender nelle classi.

A rivendicare il gesto con una presa di posizione forte è stata Forza Nuova che ha descritto in una nota l'episodio come la prima tappa di un tour di sensibilizzazione che punta ad arrivare direttamente alle famiglie per invitare i genitori a segnalare episodi o progetti di educazione sessuale ritenuti inopportuni in corso nelle scuole.

"La facilità con cui vengono accettati, autorizzati ed imposti seminari, interventi o proposte “(dis)educative” legate alla propaganda ed assimilazione fin dai primi anni di scolarità della teoria “gender” e dell’omosessualismo è allarmante" replica il movimento.

Il tasto dolente dell'educazione sessuale nelle scuole è da sempre terreno fertile alle polemiche e già in passato contro il progetto Rainbow, approvato in consiglio comunale con una mozione posta ai voti e avanzata da Sel, in tanti si erano opposti alla sensibilizzazione dei più piccoli in tema di discriminazioni sessuali

Intanto Forza Nuova annuncia battaglia e i militanti si dicono pronti a "denunciare le iniziative prima che possano svolgersi impunemente ed in un silenzio complice".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz notturno in difesa della famiglia di Forza Nuova

MonzaToday è in caricamento