Politica Centro Storico / Piazza Trento Trieste

Cecile Kyenge a Monza: contestata da militanti della Lega Nord

Esposto lo striscione "Fatti mandare dal genitore 1 a prendere il latte", in riferimento a una presunta proposta del ministro di sostituire le diciture padre e madre (sempre smentita)

Il ministro per l'integrazione Cecile Kyenge è stata contestata a Monza da alcuni militanti leghisti tra cui l'ex assessore regionale alla cultura Massimo Zanello. In città per ricevere in omaggio una maglietta del Monza Calcio con la scritta "Stop Racism" (che nella stagione 2012/2013 sostituisce lo sponsor), la Kyenge è stata contestata al termine del convegno "Le frontiere dell'interculturalità".

Una decina i militanti leghisti che hanno esposto uno striscione con la scritta "Fatti mandare dal genitore 1 a prendere il latte", in riferimento a una recente proposta del ministro di sostituire "padre" e "madre" con "genitore 1" e "genitore 2" nei documenti ufficiali, anche se la stessa Kynege ha più volte ribadito di non avere mai proposto una cosa del genere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cecile Kyenge a Monza: contestata da militanti della Lega Nord

MonzaToday è in caricamento