Centro per l’impiego, inaugurata la nuova sede di Cesano Maderno

La struttura sorge in Corso Europa 12. Presente all'inaugurazione anche il presidente della Provincia, Gigi Ponti

Sono stati inaugurati i nuovi locali del centro per l’impiego di Afol Monza e Brianza trasferitosi da via Molino Arese a Corso Europa, 12 a Cesano Maderno.

Presenti al taglio del nastro Gigi Ponti, presidente della Provincia di Monza e della Brianza e sindaco di Cesano Maderno e Valentino Marchiori, amministratore unico di Afol Monza e Brianza.

La nuova sede si trova in una palazzina di servizi inserita in un’area Pip – piano inserimenti produttivi di Cesano: ha una superficie di circa 300 metri quadri dislocati su due piani e dispone di un ampio spazio d'accoglienza e informazione con 17 postazioni; uffici per le consulenze individuali (colloqui d’orientamento, di preselezione, progettazione tirocini, consulenza alle imprese, ecc.); dispone anche di una spaziosa sala riunioni che può accogliere gruppi di utenti e offrire servizi alle imprese per le molteplici attività organizzate al proprio interno.

La nuova sede consente agli otto Comuni di circoscrizione - Bovisio Masciago, Ceriano Laghetto, Cesano Maderno, Cogliate, Desio, Limbiate, Nova Milanese e Varedo – di conseguire notevoli risparmi nel costo di locazione, pari a oltre il 50% rispetto a prima. Un risparmio consistente che si accompagna alla disponibilità di spazi più ampi e confortevoli dove sarà possibile ampliare l’offerta dei servizi sia per i dipendenti che per gli utenti.
 
Questa “è un’occasione di rilancio per il nostro Centro per l’impiego di Cesano, che rappresenta un fiore all’occhiello dell’attività svolta da AFOL – ha spiegato il Presidente della Provincia Gigi Ponti – i dati del matching e i risultati degli sbocchi offerti per quanti cercano un lavoro sono risposte concrete ai bisogni dei nostri cittadini e delle nostre imprese”.
 
In un contesto, ben noto, di criticità occupazionale del territorio, le performance del Centro per l’impiego di Cesano Maderno restituiscono dati molto positivi: sono 5.960 le dichiarazioni di disponibilità al lavoro rilasciate, con un incremento del 10,3% rispetto al 2013 e del 226,8% rispetto al 2008; Sono 586 le iscrizioni registrate nelle liste di mobilità L. 223/91 con un incremento rispetto al 2013 del 22% e rispetto al 2008 del 286%. Sono n°180 le iscrizioni relative alla L. 68/99.  
 
“L’apertura di questa nuova sede – ha dichiarato Valentino Marchiori, Amministratore Unico di Afol Monza e Brianza, -  è il segno di un rinnovato impegno da parte di AFOL a proseguire nel percorso di costruire sul territorio, in stretto coordinamento con le amministrazioni comunali, una concreta risposta di qualità ai bisogni dei cittadini, delle famiglie, delle imprese”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento