Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Lazzate

Monti battuto da Salvini. "Leghisti, chiudete quel c... di Facebook"

Lo ha detto il sindaco di Lazzate e senatore Cesarino Monti, battuto da Matteo Salvini al congresso di Bergamo. Salvini è stato eletto segretario della Lega Lombarda. Qualche momento di tensione

LAZZATE - La Lega Lombarda ha scelto: il segretario sarà Matteo Salvini. L'euro deputato ha sconfitto il senatore e sindaco di Lazzate Cesarino Monti con 403 voti contro 128. Monti è stato contestato dalla platea del PalaCreBerg di Bergamo, dove si è tenuto il raduno. E' bastato che Monti facesse un accenno polemico alla presenza dei leghisti in tv  - Salvini  è spesso ospite di diverse trasmissioni - che è partita una selva di fischi e contestazioni al punto che dal palco si è rivolto allo stesso Salvini dicendogli: "Calma le tue frange".

FACEBOOK - "Per me il capo - ha detto - sarà sempre Umberto Bossi. Se ci sarà un altro segretario mi metterò a disposizione". Monti, che è malato, ha aggiunto di essere meno preoccupato per la propria salute che per la Lega che "non so se riuscirà a combattere il cancro entrato nel partito che non sono Maroni o Salvini ma quelli che sono entrati per avere dei posti". Non è mancato un accenno polemico sul congresso. Il senatore ha detto di essere stato boicottato. "Sulla Padania di oggi - ha commentato - ci sono due pagine sul congresso e il mio nome non c'é mai". E quando il suo tempo è giunto alla fine, ha rincarato: "Mi avete oscurato dappertutto sulle radio, sulle tv - ha proseguito - fatemi almeno parlare". "Io sono un uomo e voglio star vicino a un uomo che soffre - ha concluso indicando Bossi - e ve lo dico da padre: smettete di cambiare nome ai figli e smettete di scrivere su quel cazzo di Facebook".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monti battuto da Salvini. "Leghisti, chiudete quel c... di Facebook"

MonzaToday è in caricamento