rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Politica Centro Storico / Piazza Trento E Trieste

“Così Monza boicotterà il circo con gli animali”

Parla Paolo Piffer, il consigliere di minoranza che si è battuto perché Monza diventasse "più civile": "Sarà un boicottaggio normato. Vi racconto il prossimo passo"

Vietare è impossibile: solo il Parlamento può farlo. Trovare rimedi, “scorciatoie”, è concesso: e Monza, i cittadini e l’amministrazione comunale lo hanno fatto. 

Da giovedì sera, giorno in cui è stata approvata in consiglio comunale la mozione presentata da Paolo Piffer, per i circhi con gli animali Monza sarà una “terra ostile”. 

L’amministrazione non può vietare la presenza in città dei circhi perché non può “riscrivere” una legge nazionale. Ma può - parola di Paolo Piffer - “rendere molto difficile ottenere le autorizzazioni che concedono le occupazioni di suolo pubblico”. 

“Attraverso i mezzi che abbiamo - spiega a MonzaToday il consigliere comunale - possiamo mettere in campo una sorta di boicottaggio normato. L’obiettivo - confessa - è rendere la vita impossibile a chi organizza i circhi, facendolo con la burocrazia, con le norme e le regole”. 

Piffer si è speso tanto per raggiungere il suo obiettivo e una serata come quella di giovedì sembra ripagarlo appieno delle energie profuse. “La più grande soddisfazione - dice - è la partecipazione del pubblico. Vedere quaranta persone ascoltare due ore e mezza di dibattito ti ripaga. Fare il consigliere comunale è faticoso e questa è la benzina che ti fa andare avanti”. 

E di andare avanti, giura, ne ha ancora intenzione. Perché la sua mozione contro i circhi con animali, approvata all’unanimità, è solo il primo passo di una rivoluzione di civiltà che va portata a termine. 

“Il prossimo passo - anticipa a MonzaToday - sarà presentare una raccomandazione all’assessore Rosario Montalbano per chiedergli di parlare ai dirigenti scolastici e convincerli ad ospitare nelle proprie scuole alcune associazioni specializzate nella difesa degli animali per far tenere loro alcune lezioni”. 

“Sarebbe - conclude Piffer - come fare educazione alla civiltà”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Così Monza boicotterà il circo con gli animali”

MonzaToday è in caricamento