Il monzese Pippo Civati lascia il Pd: "Non ho più fiducia nel governo"

Il "dissidente" del Partito democratico aveva manifestato subito dopo l'ok all'Italicum la sua volontà di non sostenere più il governo. "Renzi? Rimarremo amici anche se in due partiti diversi

Civati all'epoca delle Primarie del Pd vota al suo seggio a Monza

La fiducia all'Italicum è stata l'ultima goccia. E questa volta lo strappo è definitivo.

Dopo mesi di tira e molla, il deputato monzese del Partito Democratico, Pippo Civati ha annunciato la sua uscita dal gruppo alla Camera. "Non ho più fiducia nel governo, esco dal gruppo del Pd per coerenza con quello in cui credo e con il mandato che mi hanno dato gli elettori", ha spiegato al Post il deputato della minoranza.

LO STRAPPO SULL'ITALICUM - Deputato brianzolo del Pd e già candidato a segretario del partito durante l’ultimo congresso, da tempo le sue posizioni erano molto diverse da quelle di Matteo Renzi, col quale aveva avuto qualche anno fa anche un periodo di intensa alleanza e collaborazione. Fatale lo scontro con il segretario sulla nuova legge elettorale. Il via libera all'Italicum, infatti, ha aumentato la tensione interna ai dem fino a questo punto. 

"BASTA DERISIONE" - Sul blog del deputato c'è una spiegazione più articolata della rottura: "Tanti di noi amano far politica e ci hanno dedicato così tanto tempo, in questi anni. A un certo punto, senza preavviso, è semplicemente capitato che un giorno alcune persone con cui pensavamo di aver condiviso questa visione hanno cambiato idea". "Mi spiace - aggiunge Civati - per chi ha cambiato idea ma per quel che mi riguarda continuerò a farlo con tutti quelli che lo vorranno. Secondo me sono tantissimi". 

"Ciao" si legge in un messaggio postato sulla pagina ufficiale del deputato "Il mio è un messaggio per gli elettori del Pd e del centrosinistra: mi dispiace, per me, per voi. Mi dispiace deludere alcuni di voi e condividere la delusione di chi deluso è già da molto tempo. Come molti, non mi sento rappresentato da questa situazione. Lo ripeto da qualche giorno: non ho più fiducia in questo governo, nelle sue scelte, nei modi che ha scelto, negli obiettivi che si è dato"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL FUTURO - Ora il divorzio è ufficiale. Che ne sarà di Pippo? Almeno nell’immediato, è difficile che Civati riesca a dar vita a un nuovo soggetto politico, ma c’è già una pattuglia di suoi fedelissimi pronta a fare gruppo con qualche ex del Movimento 5 Stelle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento