Edoardo Mazza proclamato sindaco, il passaggio di consegne con Mariani

L'ex primo cittadino di Seregno Giacinto Mariani ha ceduto ufficialmente la poltrona a Edoardo Mazza, eletto sindaco al ballottaggio con 7.792 voti contro le 6.731 preferenze di William Viganò

Il passaggio di consegne

7.792 voti contro i 6.731 di Wlliam Viganò.

Sono questi numeri che hanno consentito a Edoardo Mazza di battere lo sfidante del Partito Democratico William Viganò al ballottaggio di domenica ed essere eletto sindaco di Seregno.

Dopo le verifiche dell’ufficio elettorale centrale martedì nel tardo pomeriggio Edoardo Mazza è stato proclamato ufficialmente primo cittadino del comune brianzolo e ha avuto luogo nella sala del Consiglio comunale il passaggio di consegne con il predecessore Giacinto Mariani.

“Dedico questa vittoria a mia moglie Roberta e a mia figlia Beatrice di un anno e mezzo per la pazienza in questi mesi di campagna elettorale e ai miei genitori che, in silenzio, hanno sofferto con me” ha commentato il neo eletto dopo aver ricevuto la fascia da sindaco.

38 anni, di professione avvocato e da dieci anni in politica per passione. Negli ultimi cinque anni ha ricoperto il ruolo di assessore all’urbanistica e all’edilizia privata ma i suoi primi passi in politica li ha mossi oltre dieci anni fa.

Con la vittoria di Edoardo Mazza in consiglio comunale la Lega Nord, Forza Italia e Amare Seregno ottengono 15 seggi su 24. Gli otto consiglieri del Carroccio sono l’ex sindaco Giacinto Mariani, Marco Formenti, Edoardo Trezzi, Stefano Casiraghi, Barbara Milani, Flavio Sambruni, Maria Cadorin e Alberto Cantù, i sei Forza Italia Ilaria Anna Cerqua, Giuseppe Azzarello, Chiara Novara, Gianfranco Ciafrone, Antonio Carmine Graziano e Chiara Arienti mentre per Amare Seregno Andrea Cattaneo. Insieme a William Viganò in consiglio comunale siederanno tre consiglieri del Partito Democratico, Leonardo Sabìa, Patrizia Bertocchi e Laura Capelli, e Valentina Massari per la lista “W Seregno”.

Fanno parte del consiglio comunale anche Mauro Di Mauro, candidato sindaco di Fratelli d’Italia, Pietro Amati di Ripartiamo e Per Seregno Civica, Tiziano Mariani, sostenuto da Noi x Seregno e Area Popolare e Mario Nava, il candidato sindaco dei grillini.

Il nuovo sindaco Edoardo Mazza avrà per legge dieci giorni di tempo per convocare la prima seduta del Consiglio comunale che si dovrà tenere entro i primi 10 giorni successivi.

3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento